Dash & Lily: una commedia romantica in perfetto clima natalizio è disponibile su Netflix!

Su Netflix, disponibile dal 10 novembre, Dash & Lily una serie tv di Natale. Si presenta come una serie adatta agli adolescenti, ma ci sono parecchi spunti che possono risultare interessanti anche per un pubblico più adulto.  Tratta dal romanzo “Dash & Lily’s Book of Dares” di David Levithan e Rachel Cohn, arriva sulla piattaforma grazie a Nick Jonas e il produttore esecutivo di Stranger Things. Tutto è incentrato sulle peripezie dei nostri protagonisti che si mettono a nudo con dubbi ed incertezze attraverso un diario.

Titolo: Dash & Lily
Genere:  commedia / young adult
Data di uscita:  10 Novembre 2020
Durata:  25m per episodio.

Trama: 

Dash & Lily racconta la storia di un amore profondo e di un legame indissolubile che nasce da un gioco. Lily lascia un diario tra gli scaffali della sua libreria preferita, sperando che la persona giusta lo trovi e partecipi alla sfida che lei ha lanciato tra le pagine del taccuino. Lo troverà Dash, che entra in quella libreria alla ricerca di una lettura per trascorrere il Natale con un buon libro.

Recensione: 

Dash & Lily sono due ragazzi che vivono il Natale in modo differente: lui lo odia, lei lo ama.
Dash è riflessivo, amante dei libri e odia il Natale per il finto ottimismo che si vive e respira in quei giorni che lo precedono. Lily è esuberante, allegra e ama il Natale perché le mette allegria e la tiene vicino alla famiglia. Non potrebbero essere più diversi di così e forse conoscendosi in un modo convenzionale non si sarebbero nemmeno piaciuti. Eppure di mezzo c’è un diario rosso che contiene un rebus. A lasciarlo è stata lei, a trovarlo sarà lui e da quel momento inizia la loro conoscenza tramite quelle pagine. Inizieranno a parlarsi e raccontarsi pagina dopo pagina, lasciando il diario in un posto sempre differente. Il bello di questa iniziativa è che ognuna di quelle pagina racchiude una sfida che spinge l’altro ad uscire dai propri schemi e prendere più consapevolezza dei propri dubbi o delle proprie incertezze e senza vedersi, senza toccarsi, riescono ad aiutarsi a superare ogni paura.

Sebbene lo spunto più interessante sia proprio l’utilizzo del diario per la conoscenza dei due, distaccandoci dai social e restando in una realtà più emozionate, anche i personaggi riescono a spiccare per la loro struttura e diversità. Riusciamo a conoscerli tramite ciò che raccontano uno all’altro e sono diversi, ma complementari. Riescono a stimolarsi e incentivarsi.

In loro troviamo una piacevole onestà nel raccontarsi, tanto da farci venire voglia di diventare adolescenti e vivere la nostra storia d’amore a Natale.

Ho trovato una buona gestione, e si evince molto dai vari episodi, dell’inadeguatezza che i personaggi provano nell’affrontare i loro limiti. Si ritroveranno spesso a dover fare i conti con la solitudine e il non essere perfetti cercando il supporto degli amici o dei parenti. L’utilizzo del diario e le varie sfide che affrontano sono di sicuro un grande aiuto per riuscire nella crescita e nel superamento di tali ostacoli. La serie non è particolarmente profonda o emozionante, forse proprio perché punta ad un pubblico più giovane, ma per alcuni momenti i due personaggi riescono ad entrare in sintonia anche con un pubblico più adulto. A farla da cornice sarà di sicuro l’ambiente caldo e la bellezza di Time Square a dicembre che ci fa sentire all’interno di una fiaba.

Allegro e divertente, Dash & Lily rimane una serie perfetta per il clima natalizio e facile da poter essere apprezzata, soprattutto dagli adolescenti, ma anche dagli adulti.

Linda.

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *