Un Cyrano de Bergerac in chiave moderna! I social che si fanno locus letterario di un amore che vive tra il gioco e la passione, tra la fisicità e la poesia, separati in due differenti personalità. E se nel Cyrano di Rostand la bella Rossana alla fine riesce a dar peso alle parole scritte, non pronnunciate, a chi l’ha amata dietro le quinte più di chi le ha offerto il suo aspetto, in “Un profilo per due” come finirà?

La seduzione non ha età e meetic ne sa qualcosa.

      S’intitola “Un profilo per due” ed è una commedia francese sull’amore, la solitudine, l’amicizia e l’approccio a nuove relazioni nell’epoca del dating online. L’appuntamento nei cinema italiani è dal prossimo 31 agosto.

Milano, agosto 2017 – Chi meglio del leader europeo nel dating online poteva supportare l’uscita nelle sale cinematografiche italiane di una commedia che celebra l’amore ai tempi del web? Ed è così che nasce la partnership tra la casa di distribuzione Officine UBU e Meetic, uniti per l’occasione per lanciare un messaggio diretto a tutti, single e non: il dating può dare una mano a tutti quelli che, giovani o adulti che siano, sono intenti a cercare il partner ideale. E spesso è la migliore soluzione, proprio perché immediata e diretta, coinvolgente e appassionante.
A dimostrarlo c’è addirittura un film: “Un profilo per due” che arriverà sul grande schermo il 31 agosto 2017. Un film sulla riscoperta del gusto della vita da parte di un divertente Cyrano 2.0.

Proprio come nella realtà, sono tantissime le sorprese che attendono il maturo Pierre e il giovane Alex, i due protagonisti del lungometraggio. Uno intraprendente, l’altro goffo, sono alle prese con “un profilo per due”, gestito dal primo con l’identità del secondo, rivoluzionando così le loro vite e scoprendo lo stimolante e imprevedibile mondo del dating online.  D’altronde, sorprendersi e soprattutto sorprendere sono gli ingredienti di base, ormai all’ordine del giorno per chi cerca di approcciare un ipotetico partner su Internet. Proprio come accade nel film!

Diretto dal regista e sceneggiatore Stéphane Robelin (E se vivessimo tutti insieme?), il film è interpretato dall’icona del cinema d’oltralpe Pierre Richard (La capra, Lost in Paris), da Yaniss Lespert e da Fanny Valette.

Pierre (Pierre Richard), anziano vedovo senza più stimoli, scopre un mondo nuovo navigando in rete. Presto instaurerà un gioco di seduzione a distanza con una bella e giovane donna, Flora (Fanny Valette), conosciuta su un sito d’incontri. Dopo alcuni scambi di messaggi, la ragazza, totalmente presa dal suo fascino, gli chiederà di vedersi di persona. Avendo mentito sull’età, Pierre convincerà Alex (Yaniss Lespert), il suo timido insegnante d’informatica trentenne, a incontrare la ragazza al suo posto…

OFFICINE UBU – IL DISTRIBUTORE

Distribuzione indipendente dal 2006, Officine UBU ha mantenuto sempre lo stesso filo conduttore: la continua ricerca dell’originalità, della qualità e dell’innovazione. Nel corso della sua attività Officine UBU ha distribuito le opere di alcuni dei più apprezzati registi contemporanei come Wim Wenders, Patrice Leconte, François Ozon, Terry Gilliam, Gianfranco Rosi, Jia Zhangke, Olivier Assayas, Philippe Falardeau, Tony Kaye, Marjane Satrapi, Shane Meadows, David LaChapelle, Michael Winterbottom, Giuseppe Gaudino, Alex De la Iglesia, Emmanuelle Bercot, Valerie Donzelli, Pappi Corsicato. Molti sono i film che hanno ricevuto riconoscimenti nei più importanti festival internazionali, tra questi: Per Amor Vostro di Giuseppe Gaudino (Coppa Volpi alla Protagonista Valeria Golino alla 72° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia), Il Sale della Terra (Premio Speciale “Un Certain Regard” al Festival di Cannes), Sacro GRA di Gianfranco Rosi (Leone d’Oro alla 70° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia), Il Tocco del Peccato di Jia Zhangke (Premio per la Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes), E la Chiamano Estate di Paolo Franchi (Premio Migliore Regia e Migliore Interpretazione Femminile al Festival del Film di Roma), Qualcosa nell’Aria di Olivier Assayas, vincitore del Premio per la Miglior Sceneggiatura alla 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia), This is England di Shane Meadows (Premio Speciale della Giuria Festival del Film di Roma). Da sempre Officine UBU dedica una speciale attenzione al cinema del reale proponendo nel suo listino una scelta di documentari di qualità, come i pluripremiati Sacro GRA e Il Sale della Terra. Tra i prossimi film distribuiti: Ritorno in Borgogna di Cédric Klapisch; Un amore sopra le righe di Nicolas Bedos; Un marito in due di Alexandra Leclère; Sergio e Sergej – Il professore e il cosmonauta di Ernesto Daranas; i documentari – evento Il senso della bellezza – Arte e scienza al CERN di Valerio Jalongo e Grace Jones – The music of my life di Sophie Fiennes. Per maggiori informazioni: www.officineubu.com e www.facebook.com/officineubu 

MEETIC ITALIA

Presente in Italia dal 2005, Meetic è il leader nei servizi di dating. Con oltre 300 storie che iniziano ogni settimana, Meetic è anche il modo più efficace per incontrare nuove persone (TNS 2014). Il continuo miglioramento dei suoi servizi, disponibili per tutti i device tecnologici (web, smartphone, wearable & tablet) e le numerose opportunità che Meetic offre ai single per fare nuovi incontri, lo hanno reso il sito ‘Numero 1’ per i single italiani che si affidano al dating online e il più raccomandato. Il 2014 segna il lancio ufficiale degli Eventi, con cui il brand conferma la volontà di offrire ai single molteplici opportunità di incontro. Con più di 300 Eventi all’attivo e con oltre 13.000 partecipanti in 15 differenti città questa innovativa estensione del business regala ai single Italiani momenti d’incontro creati ad hoc che valorizzano la dimensione individuale. Presente in 15 paesi europei e disponibile in 13 lingue, l’azienda fa parte di The Match group, leader mondiale dei servizi di dating. Per maggiori informazioni, visitare il sito ufficiale del brandla Press Room, e la pagina Facebook.

https://www.youtube.com/watch?v=CdhlzBMFSbs&feature=youtu.be

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *