Restare chiusi in casa può atterrirci, ma farlo in questo periodo è necessario: come possiamo sopravvivere alla quarantena da Coronavirus?

È importante sapere che la quarantena in questo periodo è fondamentale. Uscire da casa è concesso solo per azioni necessarie: per andare al lavoro o per comprare beni necessari. Superare questi giorni senza dare di matto non è semplice, ma ecco alcuni consigli su come sopravvivere alla quarantena da Coronavirus. Le giornate sembrano non passare mai e le ore sembrano essere diventate lunghissime, infinite. Il concetto di restare a casa ci spaventa, ma per fortuna esistono alcuni trucchi che possiamo mettere in pratica per aiutarci a superare questo momento difficile.  Leggi anche  attività da fare in casa ( qui) e  attività da fare a distanza con gli amici (qui).

Il primo punto fondamentale per sopravvivere alla quarantena da Coronavirus è creare una routine.

Prefissatevi degli obiettivi creando un programma. Per dare un senso alla giornata create un programma che vi dia serenità e che vi tenga anche occupati. In questo modo vi sembrerà di non aver stravolto troppo le vostre abitudini. Potete dividere la giornata in due modi diversi: momenti dedicati al riposto e momenti dedicati all’attività. Potete riposare nella prima metà pomeriggio e dedicarvi ad attività differenti nella seconda metà: leggere, sistemare l’armadio, pulire casa o cucinare una torta!

Un altro dei punti fondamentali è: non trascurarci. Per farlo iniziamo dai gesti più semplici togliendoci il pigiama.

Potrebbe sembrare un punto poco importante per sopravvivere alla quarantena da Coronavirus, ma in realtà è necessario non trascurarsi.  Senza stravolgere quindi quella che è un’abitudine togliamoci il pigiama anche per restare a casa. Se ne abbiamo voglia possiamo anche truccarci, acconciarci i capelli e dedicare tempo alla manicure. Avere del tempo da dedicare a noi stessi è un regalo che dovremmo concederci sempre, ma in momenti come questi possiamo approfittarne e coccolarci un po’ di più.

Possiamo fare degli scrub, applicare maschere per capelli o per il corpo. Possiamo sistemare le sopracciglia con la pinzetta, rendere un po’ più elaborata la nostra manicure senza trascurare la pedicure! Inoltre, se siete amanti dei prodotti naturali per la pelle, seguite qualche tutorial sul web per creare voi stesse delle creme da applicare sul viso o sul corpo. Ce ne sono di interessanti anche per i capelli!

Evitiamo di creare conflitti, ma rafforziamo i legami! 

Se vivete in famiglia o con dei coinquilini quarantena vuol dire anche maggiore contatto con gli altri. Evitare di creare conflitti è un buon modo per vivere in quarantena senza dare di matto. Ignora i minimi fastidi che possano creare conflitto e cerca, piuttosto, di creare un ambiente conviviale.  Si possono creare delle partite con giochi di società, riunirsi per vedere un film tutti insieme oppure giocare a carte. Importante è, però, rispettare anche il bisogno di privacy di ogni membro della famiglia. Se siete tutti nella stessa casa non vuol dire che dovrete passare h24 insieme. Non rinunciate alla vostra privacy, nemmeno in momenti simili.

Se, invece, vivete da soli ma volete comunque approfittare di questo tempo per consolidare rapporti trascurati a causa di vari impegni, potete organizzare videochiamate o competizioni online con la playstation!

Ultimo, ma non per importanza, per sopravvivere alla quarantena da Coronavirus non perdere la calma! 

Non farti prendere dal panico e mantieni la calma. Non vivere questo momento con negatività, ma concentrati maggiormente sulle cose positive. A tal proposito non rinunciare alle emozioni.  Se vuoi piangere non trattenerti. Se sei ansioso, accogli l’ansia e cerca di sfogarti con qualcuno. Pensa che tutto questo presto finirà e tutto tornerà alla normalità.

Linda.