Care ragazze,

oggi voglio raccontarvi di  quando io e Stefano siamo andati a visitare il castello di San Nicola.

Era un bellissimo sabato pomeriggio, ormai  decisi che il castello doveva essere la cornice del nostro giorno tanto atteso, di comune accordo decidemmo di portare i nostri genitori a visitarlo.

C’erano venti minuti di distanza tra noi e il castello, e io in macchina non facevo altro che dire a Stefano di come mi batteva forte il cuore dall’emozione e  che tutto stava andando come proprio me lo immaginavo da piccola.

Quei venti minuti sembravano ore, sembrava che non arrivassimo mai.

Arrivati a destinazione, realizzai che non era più un sogno, era ciò che si stava cominciando a realizzare piano piano. Quel castello sito  in mezzo al borgo marinaro di San Nicola, proprio difronte ai miei occhi era qualcosa di magnifico e romantico.

Ad accoglierci c’ era il custode, una persona molto gentile ed elegante.

Ci fece accomodare al suo interno, appena varcammo quell’antico  portale di legno restammo tutti incantati… Era qualcosa di magico,  di magnifico.

I miei suoceri  e i miei genitori erano senza parole, non si aspettavano di vedere questo incanto. Il custode ci portò a fare un giro per quel luogo  dall’atmosfera da sogno.

dd

Quel giardino, quelle terrazze che si affacciavano al mare, creavano proprio angoli di paradiso ai nostri occhi. Io e Stefano in quel bellissimo angolo di paradiso , sorpresi, entusiasti e stupefatti della nostra scelta, ci abbracciammo e sussurrammo alle nostre  orecchie  che avevano fatto la scelta giusta e nel  vedere i nostri genitori che ci guardavamo fieri di noi,  scoppiammo in lacrime dall’emozione.

Leandra

  •  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *