Dal 6 novembre è uscito il dodicesimo album prodotto in studio della cantante romagnola. Con quindici tracce, per una durata totale di 54,12 minuti, Laura Pausini si dedica alle parole, al loro peso e al loro valore, dedicando il suo prodotto ad un messaggio a lei estremamente caro: l’amore per le persone, con le proprie autenticità, differenze, similitudini e abitudini. Quest’album è una novità sotto tanti aspetti: non solo i temi trattati ma si nota anche un certa tendenza sperimentale nei sound delle differenti canzoni, arrivando persino all’esperienza dance che la stessa cantante definisce un po’ “strana”. Novità forse dettate dalle molteplici collaborazioni che vedono grandi nomi della musica italiana tra gli autori. Nell’elenco compaiono Biagio Antonacci, Giuliano Sangiorgi, Jovanotti e il compagno Paolo Carta, che si trova protagonista non solo del prodotto musicale, ma anche di dichiarazioni recenti. Sì perché nelle tante interviste fatte in occasione dell’uscita dell’album, la Pausini non ha solo confermato la sua presenza al Festival di Sanremo 2016 come ospite (cosa che renderà felici i tanti fans italiani) ma ha speso parole forti nei confronti delle istituzioni italiane e religiose. Alla domanda di un giornale estero che voleva forse un’esclusiva su un eventuale matrimonio tra la Pausini e il compagno, la cantante ha risposto dicendo che non si sposerà finché anche la sua amica lesbica non potrà farlo. Asserisce di non voler essere una cantante dichiaratamente schierata dal punto di vista partitico, ma ci tiene a difendere i diritti umani e crede sia necessaria una crescita, sia da parte delle istituzioni, sia da parte della chiesa cattolica, alla quale era estremamente legata ma che adesso, con gli anni, vede distante dalla sua persona.

12226311_10208015438210129_2086104065_nChissà se l’aspro dibattito attuale riguardo alle unioni tra persone di sessi uguali provocherà un allontanamento da parte di qualche fans. Però, mentre alcuni possono decidere di voltarle le spalle, tra i fans di Antonacci, Sangiorgi e Jovanotti, potrà esserci qualcuno che non ha mai prima d’ora comprato un suo album e che deciderà di darle una possibilità. Certo è che al di là dei gusti personali, è una cantante  affermatissima in Italia e nel mondo per il grande talento e la sensibilità che la caratterizzano, dunque non ha di certo bisogno di seguito. Ma con queste altre “grandi firme” un po’ di curiosità nasce spontanea in molti.

Noi le auguriamo che l’album continui ad avere successo e, magari, le auguriamo anche di potersi sposare… ma non solo a lei.

Alessia Di Maria

  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *