I coriandoli sono piovuti sul vincitore anche quest’anno. Il terzo Executive Chef di Hell’s Kitchen è appena stato reso noto con la finalissima del programma

15094312_773848862753006_3147413926842600806_n

I quattro finalisti si sono sfidati in una prima gara di comando. Si sono intervallati al passe e alcuni di loro, più di altri, hanno messo a nudo le fragilità. Molto sicura Carlotta, troppo monotono Kristian, eccessivamente agitato Guglielmo, assolutamente insicura Amalia. E infatti è stata proprio quest’ultima ad abbandonare il sogno di poter vincere il titolo di Executive Chef. La sua corsa alla vittoria di Hell’s Kitchen è terminata nel primo step della finale. 

15134717_773811229423436_6240638375997443502_n

E si è passati subito al secondo step per arrivare alla vittoria: 

Carlotta, Guglielmo e Kristian, sono approdati a Saint Moritz per sfoggiare le loro qualità di cuochi davanti ad occhi esperti che hanno valutato anche il loro approccio con la sala. Ad avere la peggio questa volta è stato Kristian Simoni. Anche lui ha dovuto togliere la giacca e abbandonare il sogno di vincere Hell’s Kitchen Italia. 

15135883_773830806088145_3372954558373015775_n

A questo punto a sfidarsi sono stati la giovanissima Carlotta e l’esperienza di Guglielmo.

Entrambi si sono messi in discussione durante il lungo tragitto che li ha portati alla finale a due. 

Carlotta: ha dovuto combattere per farsi notare dai compagni, inizialmente. Sembrava che tutti la temessero poco, che pensassero fosse troppo piccola, troppo giovane per essere un avversario temibile. 
Guglielmo:ha dovuto smussare alcuni angoli del suo carattere. Rinnovarsi e mettere in discussione anni di esperienza. Ben trentacinque anni nel mondo della ristorazione. 

Il fatto che si siano ritrovati davanti alle porte della finale, li ha sicuramente ripagati dei sacrifici, delle lacrime e dei momenti di sconforto. Ma c’è stata anche tanta gioia durante quel percosso, lo ha dimostrato la commozione che ha travolto entrambi nel momento in cui si sono ritrovati davanti alle foto dei momenti più significativo della loro partecipazione al programma. 

Chi è il vincitore di Hell’s Kitchen Italia 2016:

15085587_773841056087120_4074331053935836639_n
Ma il momento di pura felicità, quello che tanto hanno sognato tutti i concorrenti, lo ha vissuto lei… la vincitrice: Carlotta Delicato! E’ lei il terzo Executive Chef. Il talento scoperto da Hell’s Kitchen. 
Non ci rimane che fare i nostri più sinceri complimenti a una ragazza così giovane – ha solo 22 anni – ma già così determinata, dolce e decisa al tempo stesso. Un vero vulcano di idee che hanno conquistato anche il tavolo degli Chef. Un talento mosso da una grande passione per la cucina! 

ATTENZIONE: Carlotta Delicato sarà qui con noi, su Tratto Rosa, con un’intervista che ci ha gentilmente concesso! 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *