L’annuncio della rinnovata collaborazione tra Steven Spielberg ed Harrison Ford, che torneranno nel 2019 con un nuovo capitolo di Indiana Jones, ha già galvanizzato i tanti fan che probabilmente non si aspettavano questo grande ritorno dopo tutti questi anni.

Indiana-Jones-I-predatori-dell-Arca-perdutaMancano ancora tre anni ma i produttori hanno deciso di addolcire l’attesa distribuendo per le sale cinematografiche I predatori dell’arca perduta, che sarà, per gli intenditori, in lingua originale con i sottotitoli in italiano. Da oggi, 26 aprile, sarà nelle sale, e sedendosi su quelle comode poltrone sarà possibile fare un piacevole salto nel tempo. Non solo attraverso un film che ha fatto la storia del cinema, con il giovane Harrison Ford, ma anche con degli effetti speciali evidentemente superati ma che rappresentano un momento altissimo della produzione cinematografica di quegli anni. E voi avete mai visto questo primo capitolo della saga? Vanta ben quattro premi oscar e con la sua uscita, 35 anni fa, si è guadagnato il suo posto di prestigio nella storia del cinema internazionale. Se non l’avete mai visto forse questa è una splendida occasione per rimediare! Le sale saranno sicuramente piene di intenditori e nostalgici, ma chissà, magari c’è anche posto per qualche giovane curioso che di Indiana Jones sa ben poco. Intanto vi ricordiamo la trama:

Perù, 1936. Il professore di archeologia Henry “Indiana” Jones Junior è sulle tracce di un antico idolo conservato in un tempio immerso nella giungla. Superati i molti ostacoli, riesce ad impossessarsene per vederselo rubato poco dopo.

Tornato all’Università di Princeton, Indiana Jones ed il collega ed amico Marcus Brody ricevono la visita di due agenti governativi che spiegano loro che i nazisti sono ad un passo dal recuperare la leggendaria Arca dell’ Alleanza, contenente frammenti delle tavole di Mosè.

Il film sarà nelle sale oggi 26 e domani 27 aprile! Che aspettate? Fate un salto nella storia!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *