Buondì trattine! Ottobre si avvicina e con esso i colori meravigliosi dell’autunno e, ancor prima di questo prisma tendenzialmente rosso, la celeberrima festa della birra tedesca. Do you know Oktoberfest?

L’Oktoberfest che nacque nel 1810 per celebrare le nozze tra tra il principe ereditario Ludwig e la principessa Therese, da allora è diventata una delle feste popolari più grandi al mondo. Un evento immancabile e atteso da tutti gli amanti della birra e non solo. Quest’anno previsto dal 16 settembre al 3 ottobre.

Dura almeno due settimane, è un evento pubblico gratis, il cui unico biglietto a pagamento è riservato al tendone storico, ovvero quello in cui sembra di rivivere l’atmosfera dell’ottocento, con cura particolare dei costumi, della musica e dell’enogastronomia bavarese tradizionale. Gli altri tendoni, non sono da meno però. In ognuno di essi infatti potrete assaggiare birre diverse e altrettanti piatti e selezioni musicali differenti.

L’Oktoberfest, che si svolge ogni anno in un’area chiamata Theresienwiese, (prato di Teresa, appunto come la principessa che sposò il principe Ludwing), prevede poi al suo interno altri eventi dedicati ai bambini, alle famiglie, sfilate in costume, e tante altre cose ancora che scoprirete solo andandoci; tipo dov’è posato il fiocco sul dirndl, l’abito femminile tipicamente bavarese 😉

Se volete partecipare a questo evento mondiale avete l’opportunità di affrontare la vostra gita di piacere nel modo più low cost possibile. Innanzitutto affrontando il viaggio in pulmann, pulmann che partono ormai da moltissime città italiane. In secundis, potete scegliere alberghi a prezzi vantaggiosi.

Ad esempio, se volete dormire a Monaco di Baviera su Hotelsclick.com  potete trovare tutti i migliori hotel ai prezzi più economici. e Tutti gli hotel visionati, inoltre si trovano o in posizione centrale o in posizione comunque strategica per raggiungere l’Oktoberfest. E vi dirò di più sono tutti molto curati ed efficienti. Vi invito davvero a dare un’occhiata e prenotare il vostro soggiorno in uno di questi hotels che vi ho suggerito.

Ovviamente Monaco di Baviera non è solo la città dell’Oktoberfest. Quindi se avete tempo approfittatene per visitare:

  • Marienplatz, la piazza principale della città e il glockenspiel che si trova nella piazza, ovvero il famoso orologio carillon le cui 43 campane suonano tre volte al giorno;
  • I mercati di Monaco, soprattutto il Virtualienmarkt, che ha 140 stand in cui espone i prodotti tipici bavaresi;
  • I suoi 47 musei. Vedete almeno Deutsches Museum che è il museo della scienza e della tecnica più grande al mondo; e il Bier und Oktoberfestmuseum dedicato alla birra e all’Oktoberfest;
  • Le chiese della città. Specialmente quella di St. Peter, e se fate 300 gradini fino all’apice del campanile godrete di una vista mozzafiato che si apre su Monaco;
  • Le vie dello shopping, dove potrete acquistare boccali di birra, abiti tradizionali e porcellane;
  • I famosi Castelli fiabeschi come quello di Neuschwanstein che ha ispirato il celebre castello Disney;
  • I Biergarten, ovvero le famose case della birra ;
  • E poi di notte: i birrifici storici dove gustare delle ottime birre locali, i quartieri della nightlife come il quartiere universitario (Schwabing), Ostbahnof per l’enorme varietà di locali e Gartnerplatz, che è il quartiere più “INN” del momento;
  • I 2 locali da non perdere: il ristorante-birreria Zum Augustiner e il Goldenbar.

Ovviamente non potete andare a Monaco e non assaggiare le specialità di street food: brezel, doner kebap, bratwurst e sauerkraut.

Vedrete amerete questa città e resterete soprattutto incantati dalle bellissime case a graticcio, le tipiche abitazioni della Bavaria. Vi sembrerà di essere approdati in un ambiente quasi fiabesco, di una dolcezza e serenità infinita. E finalmente capirete perchè la Principessa Sissi amava tanto la sua terra!

xoxo Marylla

  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *