PARIGI – Allarme ostaggi a Roubaix,  nel Nord della Francia  al confine col Belgio. I notiziari parlando di  “un gruppo di persone” tenute in ostaggio da uomini armati. Pare che questi ultimi abbiano aperto il fuoco contro la polizia. Sarebbero in possesso di armi da guerra.

Secondo Le Figaro, che cita fonti di polizia, sarebbero stati presi in ostaggio “un direttore di banca e i suoi familiari”, per altre fonti i suoi “collaboratori”.

Secondo la Voix du Nord un’importante operazione di polizia è in corso tra l’Avenue Gustave Delory e la rue Vaillant a Roubaix, presso una stazione di servizio dove si troverebbero appunto gli ostaggi.
Poche ore fa, in Belgio, era stato spiccato un secondo mandato di cattura dopo quello per Salah Abdeslam: si tratta di Mohamed Abrini, che la polizia descrive come “armato e pericoloso”. Gli uomini assediati a Roubaix potrebbero essere i due ricercati.

 

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *