Natale è in primis una festività cristiana poi con il tempo ha assunto una forma di una festa consumistica con la caccia al regalo. Ma se si tratta di una festa religiosa cristiana allora non si festeggia nelle nazioni di culti diversi? Falso! Proprio perché è diventata una festa consumistica si è diffusa anche in quei paesi in cui la religione è diversa e la presenza cristiana una piccola percentuale.

youinjapan.net
youinjapan.net

Facciamo un salto in Giappone, a Tokyo, dove i cristiani sono una minoranza irrisoria rispetto al resto della popolazione eppure vi basterà aprire un manga, guardare un anime (In questo momento io mi sto proprio gustando la puntata di Natale della serie TV Good Morning Call) o un cartone per scoprire che in realtà il Natale è una delle feste più popolari della nazione, anche se ha assunto contorni totalmente differenti da quello occidentale.
La festa principale in realtà è il 23 dicembre che è il compleanno dell’imperatore, mentre il 25 dicembre in Giappone è un giorno qualsiasi per cui sono tutti a scuola e a lavoro.
Nel mese di dicembre e spesso da novembre le vie della città si riempiono di illuminazioni e decorazioni natalizie, alberi di Natale. Il tutto sarà presente fino al 25 dicembre e poi verrà smontato in quanto non si festeggia l’Epifania. Tokyo per l’occasione si riempie di illuminazione che si possono trovare in molti quartieri famosi come Rappongi, Shinjuku. Non mancherà qualche mercatino di natale in stile europeo, come per esempio quello di Roppongi Hills, aperto dalla fine di novembre.
A Tokyo potete ammirare le luminarie un po’ dappertutto, ma vi segnalo alcuni punti dove gli addobbi e le installazioni luminose sono più maestosi.
Se nel resto del mondo il Natale è la festa da passare con la famiglia, in Giappone è il momento da trascorrere principalmente con il fidanzato, quasi come fosse una sorta di San Valentino. Come si vede bene nella serie TV che sto guardando, i giapponesi diventano pazzi, se sono single, pur di trovare un partner con cui trascorrere Natale. Quella sera l’appuntamento più gettonato è una bella cenetta romantica a due. Per cui se vi trovate a Tokyo a Natale trascinatevi dietro il fidanzato o trovatene uno pronto per l’occasione.
Una dei posti più gettonati per mangiare il 25 dicembre è il fast food KFC, fu uno dei primi luoghi in cui fu commercializzato il Natale sponsorizzando un menù a base di pollo. Mangiare pollo, quindi è rimasto nella tradizione così come mangiare la Christmas Cake, una torta di pan si Spagna con panna, fragole e decorazioni a tema natalizio.
Che ne pensate di fare un salto in questo paese così particolare? E se vi state chiedendo come si dice Buon Natale in Giapponese… beh, come avete capito la parola Natale non esiste! Per cui Merry Christmas a tutti!

Fabiana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *