Londra è la nostra nuova meta di viaggio, cerchiamo di spulciarla pezzo per pezzo, per trovare le occasioni più ghiotte. Ora cerchiamo di capire quanto ci può costare dormire a Londra, dimentichiamoci il mito della sterlina cara e poco conveniente, come al solito se sapete dove cercare e avete spirito di adattamento potete trovare buoni compromessi tra posizione e prezzo.

Per cominciare, se volete risparmiare dormendo non abbiate la malsana idea di affittare una stanza/appartamento in una zona periferica, per intenderci oltre la zona2. A Londra i trasporti sono cari da morire e quindi per spostarvi dall’hotel al centro città vi costerà un patrimonio; per cui non lasciatevi tentare dai prezzi più bassi degli appartamenti e dal fatto che i mezzi di trasporto sono efficientissimi e capillari perché comunque andrete a pagare di più sui mezzi e ci metterete molto più tempo ad arrivare in centro.
È conveniente prendere l’hotel all’interno della zona 2 il più possibile vicino a una linea della metropolitana. La città è immensa e anche trafficata in alcuni punti per cui conviene spostarsi sempre con la underground.
Io sono stata più volte nel quartiere Hammersmith/Shepard’s Bush vicino alla metropolitana rossa che collega direttamente alcuni dei siti più importanti della città senza neppur dover cambiare linea. Si tratta di un quartiere tranquillo, un po’ dormitorio ma che ha praticamente tutto quello che serve per sopravvivere: ristoranti, fast food, qualche negozio h24 e per gli amanti dello shopping, come me, c’è un immenso centro commerciale il Westfield… probabilmente, viste le dimensioni, il più grande d’Europa.
Un’altra zona ben collegata anche con l’aeroporto di Gatwick e con il centro città è Earl’s court che si trova proprio al confine della zona due. Ho sempre trovato stanze di albergo tra i 27 e i 30 euro a persona in queste zone comprensivi anche di colazione inglese. Dignitosi e abbastanza puliti per gli standard inglesi che non sono proprio il top per noi italiani J Basta solo cercare e, come sempre, scegliere in base alle offerte e non in base a quando decidiamo noi di partire.
Londra è una città per tutte le tasche se sappiamo guardarci intorno!

Buon viaggio a tutti,

Fabiana.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *