Siamo volati a festeggiare l’avvento, il Natale e il Capodanno in lungo e in largo tra l’Europa, l’America e il Giappone, ma com’è festeggiare questo evento in Italia, per esempio proprio a Roma?

www.romapocket.it

Una città che in quanto a fascino e bellezza non è seconda a nessuna nel mondo. Sono secoli di storia che ci parlano mentre si passeggia per le vie del centro di questa città.
È ormai partito il conto alla rovescia e Roma si sta già affollando di turisti (Questi in effetti non mancano mai in ogni periodo dell’anno) che vengono a trascorrere le feste e ammirare gli stupendi monumenti che ornano ovunque la città.
I Fori probabilmente resteranno accessi, con spettacoli di strada ed eventi minori. In questo modo sarà possibile regalare un evento di Capodanno maggiormente diffuso su tutto il centro storico. Si moltiplicano le offerte dei veglioni nei locali che organizzano diverse situazioni abbordabili a costi differenti per chi è interessato al cenone, chi al solo brindisi di mezzanotte, o semplicemente per ballare dopo il brindisi. Come sempre, è necessario muoversi secoli prima per assicurarsi la prevendita e non rischiare di restare in casa il 31 dicembre. È possibile trovare esibizioni di comici e artisti famosi che durante la serata di San Silvestro renderanno la vostra cena ancor più divertente. Oppure brindare al nuovo anno durante uno spettacolo teatrale. Insomma a Roma c’è un Capodanno diverso a seconda del budget e dei propri interessi. Io li ho provati un po’ tutti e dopo la mega ressa e il freddo in strada, il cenone infinito al ristorante, il ballo in discoteca fino all’alba, il brindisi a teatro, devo essere sincera e dirvi che il miglior Capodanno è quello passato a casa con gli affetti più cari, dove poter mangiare, ridere e scherzare al calduccio insieme a chi ti conosce da una vita.

Buone feste a tutti ovunque voi siate!

Fabiana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *