Se siete degli instancabili camminatori, come me un tempo, e vi piace scoprire luoghi, tuffarvi nelle viuzze e perdervi per ritrovarvi chissà dove, e, soprattutto, se avete tempo a vostra disposizione, è una città che si può visitare a piedi.

Foto di http://campingmasnoubarcelona.com
Foto di http://campingmasnoubarcelona.com

Almeno nella parte più centrale avete a disposizione tutto quello che vi può interessare sia come monumenti che come divertimenti. Non vi nascondo che come una matta la prima volta ho camminato in lungo e in largo anche per vie deserte e assolutamente inutili per raggiungere i capi opposti della città: Montjuic e el maresme, montagna e mare. Camminata che assolutamente vi dico di risparmiarvi perché non troverete nulla di così interessante da dover catturare con gli occhi. Quindi munitevi di biglietti T10 se volete raggiungere questi posti e tornare indietro in poco tempo per dedicare tutte le vostre energie al centro cittadino.

I biglietti T10 possono essere usati dieci volte in metro e possono essere usati da più persone. Ogni viaggio è un timbro a persona. Il costo è sui 10 euro circa. Il biglietto ha una validità di 75 minuti.

Se avete poco tempo, volete dedicarvi allo shopping, al mare, ai divertimenti, ai monumenti, io vi consiglio l’abbonamento dei trasporti, Hola BCN, che ha una validità da 2 a 5 giorni. Avrete diritti a viaggi illimitati su tutte le metropolitane e i bus (i prezzi variano dai 14 ai 32 euro).

Entrambi i tipi di biglietti possono essere acquistati presso le macchine emettitrici di biglietti nelle stazioni della metropolitana.

Una volta deciso per il T10 o l’abbonamento, la metro è così estesa e capillare, che è sicuramente il mezzo più veloce per spostarsi in città. Ci sono 8 linee metropolitane e per farvi capire quando chiedete indicazioni alle persone usate i colori e non i numeri delle linee. Ogni metro ha un suo colore. Ad ampliare il numero delle metro ci sono 3 linee di treni metropolitani che possono essere presi sempre con lo stesso biglietto.

La rete di autobus è più lenta perché trova semafori, un po’ di traffico, quindi da prendere proprio se non avete l’alloggio vicino alla metropolitana o dovete raggiungere luoghi lontani sprovvisti di metro.

Di sabato la metro funziona ventiquattro ore, mentre dal lunedì al giovedì lavorano dalle 5 alle 24, il venerdì fino alle 2 di notte. Nel resto della settimana in piena notte ci sono gli autobus notturni che potete prendere e arrivano in tutta la città.

Se siete arrivati in città con la macchina, lasciatela parcheggiata, per girare per la città non vi servirà assolutamente in quanto vi costerà parecchio pagare il parcheggio. Per uscire fuori e visitare altre località della catalogna ci sono treni e pullman a costi molto bassi, quindi conviene prima controllare i prezzi.

Disseminati per la città trovate molti posti in cui è possibile affittare una bicicletta, un altro modo carinissimo per visitare Barcellona e i suoi angoli nascosti.

Infine per chi vuole arrivare in ogni angolo e perdersi in ogni museo e attrazione allora è proprio il caso di valutare l’acquisto di una Barcellona card, che vi permetterà di avere:

  • Trasporti gratuiti per tutta la rete metropolitana di Barcellona (metro, bus pubblici, tram, treno/metro/bus 46 dall’aeroporto al centro, funicolare del Montjuïc).

  • Ingresso gratuito a più di 20 musei ed attrazioni (esempio: Fondazione Joan Miró, Museo d’Arte Contemporanea MACBA, CaixaForum, CosmoCaixa, Giardino Botanico, Museo della Cioccolata, etc).

  • Sconti per entrare nei migliori musei ed attrazioni (esempio: Sagrada Família, la Pedrera o Casa Milà, tour del Camp Nou, Casa Batlló, parco d’attrazioni Tibidabo, acquario e zoo di Barcellona, Palau de la Musica, Poble Espanyol, Museo dell’Erotica, Museo delle Cere, Tour guidato del quartiere Gotico, Statua di Colombo, etc).

  • Sconti per alcuni servizi come tour in bicicletta e a piedi, noleggio moto, guide turistiche, spettacoli di flamenco o per acquistare souvenir
  • Sconti per i ristoranti & negozi d’abbigliamento convenzionati
  • Una guida in italiano con informazioni turistiche sulle zone di Barcellona e sugli sconti offerti dalla tessera
  • Una mappa della città ed una della metropolitana

Vi lascio il link a tutte le attrazioni free o scontate con la carta: http://bcnshop.barcelonaturisme.com/imgfiles/ecv/card/BarcelonaCard2016.pdf

In uno dei miei otto viaggi ho comprato la Barcellona card e ho visitato gratuitamente una serie infinita di musei in cui non sarei mai entrata senza tessera!

A voi la scelta in base alle vostre esigenze

Fabiana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *