Le strane manie provenienti dagli Stati Uniti fanno sempre moda, si sa. Quest’anno è la volta del boom di selfie con ruota d’acqua ma, attenzione… con la barba!

13882421_1165905256764531_4288479453738425678_n

Stiamo parlando della nuova mania tutta maschile di scattarsi dei selfie mentre si esegue una ruota d’acqua con la propria barba al mare, o anche in piscina (la versione maschile della ruota d’acqua con i capelli, per intenderci). Inizialmente, il tutto era nato come una sorta di “sfottò” che l’universo maschile rivolgeva a quello femminile. Insomma, un modo per deridere le tante ragazze che nel periodo estivo postano valanghe di immancabili selfie con ruote d’acqua create dalle loro folte chiome. La cosa, successivamente, deve essere sfuggita di mano perché le foto delle ruote d’acqua con la barba si sono moltiplicate giorno dopo giorno arrivando ad avere un vero e proprio hashtag ufficiale, affollatissimo, #beardflip (letteralmente, rovesciata con la barba).

E così sono cambiate anche le regole delle “foto da spiaggia” dove, di solito, si vedevano due protagonisti:

l’uomo e la donna, il primo impegnato a trovare l’angolazione giusta per scattare la foto mentre, la seconda, si apprestava a trovare il giusto slancio per creare la perfetta ruota d’acqua con il solo uso dei propri capelli. Adesso la situazione si è ribaltata e, presto o tardi, il vostro compagno barbuto vi chiederà di scambiarvi i ruoli per seguire la moda del momento:

Cosa occorre per un perfetto selfie da #beardflip?

  1. Un fidanzato barbuto e fiero della propria barba. Egocentrico al punto giusto.
  2. L’acqua, che sia una piscina, il mare aperto, un lago e persino uno stagno potrebbe andar bene.  Purché ci sia acqua!
  3. Un telefono con una fotocamera abbastanza potente e possibilmente resistente agli schizzi d’acqua.
  4. Ultimo fondamentale ingrediente, tanta pazienza e sopportazione. La moda è MODA!

Se state cercando la giusta ispirazione per una perfetta ruota d’acqua con la barba, non dovete fare altro che collegarvi ad instagram e dare una sbirciata all’hashtag #beardflip! 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *