Anni 20 o anni 70? 

La frangia nasce negli anni venti del Charleston, un ballo brioso e scoppiettante con un andamento veloce, che ha dato risalto a queste frange; nelle sciarpe, nelle gonne, negli scialli e ovunque… anche nei tappeti e nelle tende! 

Grazie a questi balli che lasciavano scoperte di poco le gambe delle ballerine ci fu una vera e propria moda e nessuno riusciva a rinunciarci. Anche molte attrici optarono per questi abiti sia nella versione lunga che quella corta. Negli anni ’70 con le culture hippie e folk le frange acquistarono una nuova importanza nel mondo della musica.

E oggi? Oggi tornano di nuovo di moda! Le giacche e le gonne si accorciano e le frange diventano protagoniste insieme alle paillettes. Ecco qualche consiglio su come sfoggiarle:

Piume e Frange: 

Per chi ama gli outfit da diva del cinema la scelta migliore è quella di un abito pieno di piume. Le piume sono assolutamente glamour sia su gli abiti che negli accessori.

L’abbigliamento spesso impone tacchi a spillo molto alti e gioielli che rendono più luminoso l’outfit, ma in questo caso non è consigliabile indossare abiti troppo “sbrilluccicosi”, ma optare più per un abbigliamento sobrio e di un’unica tinta.

Anche per i cappotti o qualsiasi altra giacca da abbinare si consiglia un taglio semplice; un taglio minimal che non passa inosservato. 

 

Da cerimonia: 

Una collezione che mixa il mood femminile aggressivo e quello romantico. Si consigliano minidress che arrivano alle ginocchia in un vedo\non vedo creato dalle frange che sfiorano delicatamente la pelle.

Per i colori si optano quelli più chiari e che rimandano alle vecchie genereazioni del Charleston; beige, grigio, panna con una leggera trasparenza sulla parte superiore impreziosita da pietre, paillettes e vari effetti luccicanti.

Il tutto si può abbinare con stivaletti bassi, come in foto, o scarpe di una nuance non troppo scura; insomma è consigliato scegliere un accessorio che si avvicini al colore dei vestiti e che non spezzi troppo il tutto.

Accessori:

Per chi non ama osare con i vestiti ricchi di frange o paillettes basta puntare tutto su gli accessori! 

Borse, scarpe, gioielli, sciarpe e così via… e sarete di sicuro al passo con la moda in ogni occasione.
Ci sono molte borse per l’occasione, alcune di un’unica tinta, che tende verso il marrone cammello o il nero, altre che possiedono una trama diversa e si lasciano poi personalizzare dalle france di diversa lunghezza. Più lunghe della borsa, corte a metà borsa o una via di mezzo che non sia una o l’altra, ma che conferisca eleganza all’accessorio. 

Brillantini e Paillettes:

Perfetto per chi vuole osare: brillantini, paillettes e colori molto vivaci! 

Si consiglia di indossare questo tipo di abbigliamento se non si hanno problemi con occhi indiscreti puntati addosso!

Le frange si sposano benissimo anche con il bagliore luccicante delle paillettes e dei colori lucidi e vividi che risaltano l’incarnato e la figura femminile.Da abbinare a scarpe da un tacco abbastanza alto e di un colore che richiami quello dell’abito indossato e, anche in questo caso, il successo sarà garantito!

Linda. 

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *