Chi vive con un cane o un gatto lo sa: sono creature speciali. E non ci sono modi per spiegarlo se non vivere questa esperienza, ogni giorno, al fianco di uno di loro.

bambini e animaliBambini e animali sono da sempre amici inseparabili. Sin da piccoli, i bambini riconoscono negli animali un loro simile, quel contatto profondo con la natura e la madre terra che noi, crescendo, perdiamo. Ma dai più piccoli noi possiamo imparare tantissimo, anche a trovare quel nostro fanciullino che ci fa vivere la vita sotto una lente diversa.

I bambini, a meno che non siano cresciuti con una paura indotta o causata da traumi, tendenzialmente amano sempre gli animali. E gli animali, a meno che non siano cresciuti con una paura indotta o causata da traumi, tendenzialmente amano i bambini. Sì, mi sono ripetuta, perché noi, come gli animali, siamo fatti di esperienze e influenze. Non nasciamo impauriti o aggressivi; non nasciamo schizzinosi o altezzosi; veniamo al mondo e da questo siamo plasmati.

Il mondo per un bambino cos’è? Tutti gli affetti che lo circondano. Ma ci sono dei fondamentali motivi per i quali, inserire animali in questi elementi che ci circondano, diventa essenziale!

Bambini e animali devono crescere insieme per combattere l’obesità.

Un bambino che cresce con un cane, soprattutto se figlio unico non avendo sin da piccolo un compagno di giochi, ha bisogno di altri stimoli. Gli animali, in particolar modo i cani in questo caso, aiutano in questo aspetto della loro vita. Ci aiutano tutti, grandi e piccini, ma in un mondo sempre più frenetico ma dove da seduti possiamo fare tantissime cose, gli stimoli al movimento diminuiscono. Un cane spinge fuori anche un bambino, nato con tutta questa tecnologia.

Contrastare l’insorgenza delle allergie si può, con un animale domestico!

Crescere con un cane o un gatto o perché no, un coniglio, aiuta senz’altro anche in altri aspetti della salute. Bambini e animali sono un’ottima combo contro le allergie. Non sono parole buttate lì a caso, ma la scienza lo dimostra. Uno studio pubblicato su Clinical & Experimental Allergy ha dimostrato che i bambini che non crescono con un animale domestico hanno una grande percentuale di possibilità in più (50%) di contrarre allergie rispetto a chi cresce con un animale.

Ma la salute fisica non è l’unica in gioco. C’è anche la salute psicologica del bambino che concorre ai motivi per i quali è essenziale che bambini e animali crescano insieme.

Bambini e animali insieme sono invincibili: gli animali proteggono sempre i loro padroncini.

bambini e animaliInutile dire che un animale che cresce con un bambino instaura un legame più che speciale con lui. L’istinto di protezione nei suoi riguardi, quindi, sarà senz’altro importante! Soprattutto perché gli animali domestici, oltre all’immenso amore che ci danno, sono un campanello d’allarme per situazioni spiacevoli. Riescono a prevedere terremoti, disastri ambientali, ma anche malattie. Il loro fiuto arriva molto lontano!

Bambini e animali ottimi alleati per la socializzazione.

Pensate che con un bel gatto o un bel cane il bambino si accontenti di questo affetto e finisca per non cercarne altro? Sbagliato. Gli animali, al contrario, favoriscono la socializzazione con gli altri, soprattutto con i più piccini!

Ma gli animali riducono anche lo stress!

Stress per i bambini? Non è un’esagerazione. Oggi, la società che stiamo costruento smartphon dopo smartphon, esaspera tantissimo, anche i più piccoli. E non basterà non fargli usare il cellulare (mentre, tra l’altro, spesso gli adulti e fanno abuso proprio sotto gli occhi dei bambini), lo stress raggiunge tutti. Gli animali aiutano a combattere questa piaga sociale.

Gli animali, in definitiva, sono una pet therapy quotidiana, a casa nostra, che scodinzola e sembra aver bisogno di noi, ma siamo noi ad aver bisogno di loro!

Alessia Di Maria

  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares
  • 26
    Shares

7 Comments on “Bambini e animali: 5 motivi per crescere insieme”

  1. Io sono letteralmente cresciuta con un cane, nel senso che, quando mio padre la portò a casa aveva 1 anno che era anche la mia età.
    Mio figlio ha vissuto la sua infanzia assieme agli animali presenti a casa di mia mamma e di mia suocera

  2. A casa dei miei genitori io sono nata quando mamma aveva già un cane: un pastore dello Shetland. Sono cresciuta con lui a farmi da baby sitter e da compagno di giochi 😊
    Mi raccontano che quando mi portarono a casa dall’ospedale lui si mise davanti alla mia culla e non faceva avvicinare nessuno a parte i miei genitori perché ero sua. Ho imparato con lui cosa significa amare un animale che diventa parte della famiglia 💖

  3. Io sono cresciuta con cani e gatti i miei figli purtroppo x problemi di allergie e spazio crescono senza ma una cosa la voglio dire nn mi piace l’atteggiamento di certa gente nei confronti di questi poveri animali ricordatevi che sono animali e nn esseri umani vanno trattati con massimo rispetto nutriti curati e soprattutto riempiti d’amore..nn c e bisogno che mangino quasi nel vostro stesso piatto e nn c e bisogno che vengano scambiati e trattati come bimbi i fasce sono cani e gatti e quello devono fare mi spiace ma questo è il mio pensiero

  4. I miei figli sono cresciuti con cani e gatti. È una bella esperienza, imparano il rispetto per gli animali e l amore incondizionato di queste creature. Ancora oggi che sono grandi amano e rispettano gli animali di tutti i tipi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *