Ci verrebbe subito in mente l’immagine di Crudelia De Mon che vede il mondo in bianco e nero, in maniera più specifica lo vede bianco a chiazze nere, come i dalmata, ma tranquilli, i cani non vedono il mondo così!

Ci si interroga spesso su “Cosa vede il nostro cane”, ormai è chiaro a tutti che ci siano delle differenze certe tra il nostro occhio e il loro, partendo proprio, per così dire, dalla biologia.

Gli occhi umani e gli occhi canini funzionano più o meno alla stessa maniera. Sorvolando su tutte le parti che concorrono ad una perfetta visione del mondo e concentrandoci sull’argomento che ci interessa, noi, come i cani, abbiamo negli occhi dei fotorecettori distinti in coni e bastoncelli. Mentre i coni sono deputati alla vista e alla distinzione dei colori, i bastoncelli servono alla vista al buio e in movimento.

Per semplificare, la nostra distinzione dei colori è basata sull’esistenza di tre tipi di coni, per il rosso, per il verde e per il blu, che combinati tra loro ci forniscono la distinzione e la percezione di tantissime sfumature di colore. I cani, invece, ne possiedono solamente due tipi. Ed è questo il motivo principale della differenza tra noi e loro: vedono meno colori di noi.

L’esempio più usato è quello dell’arcobaleno, nel quale loro non distinguono il viola, l’arancione o il rosso, bensì vedono una sfumatura che va direttamente dal giallo/verde al blu.

Dunque è tendenzialmente sconsigliato giocare con loro con palline rosse o arancione perché hanno più difficoltà a trovarle in mezzo ad un prato, ma è anche vero che questa “lacuna” nella percezione visiva dei colori è decisamente colmata dall’olfatto. Talvolta i cani si affidano in minima parte a ciò che vedono perché ciò di cui possono fidarsi “ciecamente” è proprio l’odore del mondo che li circonda.

Però, un giocattolo di colore blu, giallo, verde o nella gradazione del bianco/grigio è decisamente una scelta migliore di un giocattolo rosso o arancione.

Siamo diversi, ma solo per qualche piccola sfumatura di colore!

Buoni giochi!

Alessia

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *