Seguire uno stile di vita sedentario in molti casi non è una scelta, ma una semplice conseguenza della mancanza di tempo libero: tra il lavoro, la casa a cui badare, la famiglia da gestire, non è così facile ritagliarsi un po’ di tempo per fare sport.

Con il giusto regime alimentare, comunque, è possibile provare ad attenuare le conseguenze negative della sedentarietà. Come è ovvio, il primo importante accorgimento è quello di non eccedere con il cibo, ma è altrettanto fondamentale curare la propria idratazione.

La varietà della dieta

Ogni giorno dovrebbero essere consumate non meno di cinque porzioni di verdura e frutta, ma quel che più conta è garantire la varietà delle abitudini alimentari. Nel novero degli alimenti con un elevato contenuto di proteine, per esempio, vanno preferiti i latticini magri, i legumi, le carni bianche, le uova e il pesce. L’aloe vera è, invece, una fonte di nutrienti molto valida, che ha il pregio di incentivare la depurazione del corpo umano. In particolare il succo di aloe vera ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti grazie alla presenza di polisaccaridi, di aminoacidi, di minerali e di vitamine.

La competenza del dottor Eugenio Ruggeri

Può essere utile decidere di rivolgersi a uno specialista del settore, così da migliorare il proprio benessere fisico e psicologico. Per esempio il dottor Eugenio Ruggeri, dietologo di Ancona che si impegna a contrastare il fenomeno fisiologico dello stress ossidativo, da cui dipende la riduzione della funzione cellulare. Una gestione corretta dipende dalla capacità di stimolare i sistemi di adattamento endogeni con una regolare attività fisica e un regime alimentare sano. È molto importante, infatti, inserire nella propria dieta sostanze antiossidanti esogene. Richiedendo un appuntamento con il dottor Ruggeri, è possibile ottenere informazioni più precise.

scegliere un corretto stile di vita

I consigli per mangiare bene

Ogni volta che se ne ha la possibilità, è meglio privilegiare le materie prime fresche o al massimo gli ingredienti surgelati al posto degli alimenti conservati in scatola. Quasi tutti i cibi freschi in frigo durano senza problemi per una settimana, e se proprio si ha a che fare con alimenti deperibili è sufficienti congelarli dopo averli comprati.

Come sconfiggere la sedentarietà

La noia e lo stress sono due situazioni che rischiano di favorire un regime alimentare sbagliato, eccessivo o poco sano: infatti, si tende a mangiare più del dovuto perché si cerca nel cibo una fonte di conforto o semplicemente per distrarsi. Ogni volta che il regime alimentare è condizionato dalle condizioni emotive, sarebbe opportuno intervenire su questo ambito. Per trascorrere ore più tranquille e per sentirsi meglio, comunque, può essere utile trovarsi un hobby a cui dedicarsi, che può essere anche semplicemente la cura della casa. Foriero di buonumore, lo sport è una risorsa preziosa per sconfiggere lo stress, e ovviamente è molto importante dal punto di vista della salute fisica. Se poi all’attività fisica si abbina la preparazione di pietanze salutari, tutto va meglio. Al momento del pasto deve essere dedicata la necessaria quantità di tempo, sia per la preparazione che per il consumo. Se si mangia con calma ci si sentirà bene a livello emotivo e fisico. Pur lavorando da casa, ci si deve ritagliare un momento abbastanza lungo per la pausa pranzo.

I consigli per una dieta sana

I grassi devono essere tenuti sempre sotto controllo, e così dicasi per gli zuccheri. Per contenere l’apporto di lipidi, per esempio, è utile stare alla larga dai formaggi e dai salumi, ricordando che non si dovrebbe eccedere con i condimenti: non c’è bisogno di usare grandi quantità di burro o di olio per ritrovare in tavola dei piatti squisiti.

Come comportarsi a tavola

La verdura e la frutta si fanno apprezzare per il loro contenuto elevato di minerali e vitamine; in più hanno il pregio di saziare in fretta, e di conseguenza sono preziosi per chi sta cercando di perdere peso. Le cotture da privilegiare sono quelle leggere, per esempio al cartoccio o al vapore, mentre per i condimenti si può optare per piante aromatiche o spezie particolari. I dolci e le bevande zuccherate vanno consumati con parsimonia, mentre gli alcolici sono fonte di tante calorie inutili, che non danno energia.

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *