Chi conosce il significato del termine “fotosensibilizzante” forse starà rabbrividendo leggendolo qui tra le righe di Tratto Rosa ma, carissime amiche e carissimi amici, dobbiamo affrontare l’argomento.

Cosmetici fotosensibilizzanti: il peggior amico della pelle… se usati nel momento sbagliato! Possono creare danni difficilmente rimediabili! Ogni tipo di cosmetico va usato sempre con attenzione e intelligenza se abbiamo a cuore la salute e l’aspetto della nostra cute!

Cosmetici fotosensibilizzanti: cosa sono?

cosmetici fotosensibilizzantiIniziamo col capire di cosa stiamo parlando. Per “fotosensibilizzante” si intende una componente che ci rende maggiormente sensibili all’esposizione della luce del sole. Quali sono le conseguenze? Eritemi, irritazioni e, nel peggiore dei casi… macchie! E molti di noi sanno quanto sia complicato eliminare le macchie della pelle. Dunque capite bene quanto ne valga la pena fare attenzione agli ingredienti dei cosmetici che usiamo.

Ma quindi sono da evitare sempre e in modo assoluto?

I cosmetici fotosensibilizzanti non fanno male per definizione. Contengono ingredienti utili alla nostra pelle e che quindi dovremo applicare in un periodo distante dall’esposizione al sole. La sera è il momento perfetto, quando andiamo a letto e neppure un raggio di sole riuscirà a minacciare l’omogeneità della nostra pelle. Questo è uno dei motivi per i quali alcune creme sono per l’appunto “da notte”. Dipende dalla loro corposità, dalla capacità di assorbimento ma talvolta anche dalle componenti fotosensibilizzanti.

Ma quali sono i cosmetici fotosensibilizzanti?

Iniziamo col dire che poco prima dell’esposizione al sole vanno evitate le esfoliazioni, specialmente quelle più aggressive. Rendono senz’altro la pelle più delicata e, per l’appunto, sensibile. Ma ci sono anche degli ingredienti, presenti in creme, sieri, tonici, che sono presenti in cosmetici non dichiaratamente “da notte” ma che con un po’ di attenzione all’INCI scoprirete di dover utilizzare solo prima di andare a letto. Lacido glicolico, ad esempio, va utilizzato la sera! Persino la Vitamina C è da preferire lontano dalla luce del sole, insieme a diversi tipi di oli essenziali.

Fate attenzione, inoltre, all’uso dei profumi! Molti di questi sono fotosensibilizzanti dunque da evitare prima di andare al mare! Se invece nell’INCI dei vostri cosmetici leggete la “niacinamide”, cioè la vitamina B3 o PP, state sereni. Questa al contrario contrasta le macchie!

Voi avete mai usato alcuni di questi prodotti prima di andare al mare?

 

  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *