Bene, qui piove… questa settimana non ho preso appuntamenti perché il mio bimbo non sta benissimo, e ora seduta nel mio piccolo ufficio creato all’interno della mia casa mi ritrovo a scrivere e ad avere fame. Beh, in fondo è ora di merenda, quindi la mia fame ha dato vita all’argomento di oggi.

PARLIAMO DI LEI, la indiscussa, l’aspettata, il momento più importante del ricevimento di nozze, la protagonista di tante foto: LA TORTA NUZIALE.

La torta nuziale in fondo è sempre la stessa, è il “fuori” che in questi anni è cambiato tanto.

  1. La più richiesta, pan di spagna crema chantilly e gocce di cioccolato.
  2. La più scenografica è sicuramente la WEDDING CAKE.
  3. La più originale perché meno vista, la crostata di frutta.
  4. La più odiata da chi taglia la torta, la mille sfoglie.

Insomma, qualsiasi caratteristiche abbia la torta nuziale è una delle protagoniste indiscusse del giorno più bello di una coppia, dopo la sposa ovviamente. Può essere anche la più criticata, questo dopo la suocera, o la cognata, o quell’amica che odia il bianco ma, proprio nel giorno delle tue nozze, sfoggia un mini abito in pizzo macramè bianco ghiaccio.

Ma qual è la caratteristica più importante della torta nuziale???

RAGAZZI, DEVE ESSERE BUONA!!!!

Si anche bella, ma soprattutto buona.

12810287_10208660233929973_1075856963_oLa famosa wedding cake che tanto va di moda in questi ultimi anni non sempre è cosi buona, a meno che non abbiate una pasticcera come la mia, che rende la pasta di zucchero leggera e che si scioglie in bocca.

È sicuramente bellissima, nei suoi piani, nei suoi pizzi e merletti, nel suo cake topper o fascio di fiori in cima, esposta in un tavolo tondo e circondata da petali o cristalli, o candele se un matrimonio notturno.

L’anno scorso ho organizzato un matrimonio a settembre. Alla torta ci hanno pensato gli sposi, anticipando quella che è la moda indiscussa del 2017, la NUDE CAKE, una torta fatta di pan di spagna nudo senza copertura, tagliata grossolanamente tonda o quadrata, con a vista la crema scelta.. di solito la copertura non c’è se non un po’ di zucchero a velo e frutta. La loro era davvero divina, lo ammetto, vabbè come tutto il loro matrimonio.

11940683_10208660235570014_371792345_nLa torta classica è quella con le alzate, tipica torta nuziale ricoperta di panna colorata e fiori freschi, oramai si tende ad escluderla a prescindere, io invece la trovo molto attuale pur essendo tipica degli anni 80/90. I pasticceri possono renderla personalizzata in mille modi, è la torta che si presta bene anche con l’uso delle sfoglie. Mi piace molto la torta classica con delle alzate moderne come cristalli o specchi.

La crostata! Viene sempre esclusa a priori. Ma quanto è buona???  Frutta fresca e colorata, perfetta se si sceglie un tema multicolor o pin up!

Vi ricordo che alla maggior parte dei matrimoni sono presenti bambini, evitiamo quindi un liquore molto forte e preferiamo una bagna al succo di frutta, oppure creiamo una piccola torta solo per loro, sarà molto gradita!!! e non dimenticate se fra i vostri ospiti ci sono persone celiache o intolleranti al lattosio, il vostro pasticcere di fiducia potrà creare delle mini cake adatte all’occasione!

Se il vostro budget lo permette, accompagnate la torta nuziale con una piccola confettata o caramellata in modo da far felici i piccini ma anche i grandi!!

E dopo questo parlare di dolci la mia fame è aumentata, dunque breack prima di dedicarmi a dei nuovi preventivi, nuovi matrimoni e quindi nuovi sogni da concretizzare!

Volete una fetta di torta? Non vi resta che dire SI!!

A PRESTO, Valentina!!!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *