Ritmo latino, combinazioni veloci e dimagrire divertendosi: ecco gli ingredienti dello Zumba fitness!

Lo Zumba Fitness nasce alla fine degli anni novanta in Colombia grazie al ballerino e coreografo  Alberto “Beto” Perez. È una disciplina che unisce la danza al fitness, ed è in continua evoluzione perché non c’è niente che cambi più in fretta dei modi di ballare.

Ma conosciamo meglio questo divertente modo per dimagrire e rimetterci in forma.

Prima di tutto è necessario specificare che per praticare lo Zumba non si deve essere provetti ballerini, perché come in ogni sport il livello di difficoltà è basato sull’esperienza dei partecipanti. Lo zumba è adatto, infatti, a tutte le età.

Le coreografie proposte servono appositamente per tonificare, scolpire e rinforzare i muscoli di chi le effettua. Oltretutto il cambio di ritmo della musica, che è molto spesso repentino, non solo ci aiuta a perdere calorie in eccesso, ma apporta benefici al nostro sistema cardio-vascolare.

Il ballerino di Zumba segue il cosiddetto  allenamento a gradino o a step.

In parole povere non ci si allena per tutto il corso della lezione allo stesso ritmo, ma si cerca di salire per gradi d’intensità per gestire lo sforzo della coreografia, che diventa man mano più difficile. Il ritmo più incalzante viene perciò mantenuto per pochissimo tempo, per non far stancare prima del tempo i ballerini.

I movimenti che fanno parte degli esercizi dello Zumba sono quelli di cui abbiamo già parlato in altri articoli come le curl per le braccia, le alzate di spalle, i piegamenti sulle gambe e le flessioni sulle braccia, unica differenza? Per eseguirle in modo corretto non bisogna solo stare attenti alla postura ma anche al ritmo.  Andare a tempo è la cosa più importante!

Allenarsi ad un ritmo che può essere perciò definito costante, ovvero oscillante fra il 65% ed il 75% della frequenza cardiaca massima, facilita quindi il dimagrimento.

Durante una sessione di Zumba, si possono utilizzare anche degli attrezzi appositamente inventati per questa disciplina: Zumba Toning Sticks.

Qual è la musica utilizzata?

Semplice, tutta la latino-americana (ma ultimamente sono entrati anche altri stili): Cumbia, Salsa,  Merengue, Mambo, Flamenco, Cha cha cha, Reggaeton, Samba, Belly Dancing, Bhangra, Hip-Hop, Axe e Tango.

Perciò, se siete provetti ballerini o amate semplicemente scatenarvi a ritmo con la musica, cosa aspettate? Lo Zumba fa per voi!

E voi, avete mai frequentato un corso di Zumba? Praticate questo sport? Fatecelo sapere con un commento…

#StayTuned #StayPink #StaySporty

Gioia De Bonis

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *