GLI EFFETTI SPECIALI DELL’AMORE – ANGELA IEZZI

“Gli effetti speciali dell’amore” è il suo primo romanzo pubblicato, vincitrice, tra l’altro, del concorso “Il mio Esordio” indetto da Newton Compton Editori. Angela Iezzi di Lanciano, la sua autrice, si è laureata in Organizzazione e Relazioni Sociali all’Università di Chieti. Lavora insieme alla sorella in un centro ricreativo di cui è la titolare. Lettrice da sempre, d’animo romantico, ha iniziato ad appassionarsi alla scrittura durante il periodo universitario, tra un esame e l’altro.

E’ un romance romantico, frizzante, emozionante che cattura fin dalla prima pagina, che vi saprà stupire con effetti sconvolgenti! 

TRAMA

Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e una laurea in economia, che ha conseguito al solo scopo di compiacere il padre, proprietario di una famosa azienda dolciaria, di cui è certa di prendere il posto. E invece, del tutto inaspettatamente, il padre decide di affidare la guida della società a Jaime Standley, che lavora al suo fianco da molti anni e ne è diventato il braccio destro. Di fronte a quel gesto Ashley chiude i rapporti con lui. Passano gli anni, durante i quali padre e figlia perdono quasi ogni contatto, fino a quando il signor Morgan muore, lasciandole una cospicua eredità. Alla lettura del testamento un’altra sorpresa attende Ashley:  a lei andranno il conto in banca, la casa di famiglia e una quota di minoranza della società Morgan&Hall, a Jamie il compito di gestirla ed amministrarla. Ma ad una condizione: per un anno i due beneficiari non solo dovranno lavorare insieme ma dovranno anche vivere sotto lo stesso tetto…la famosa casa di famiglia.

Quali saranno gli effetti di questa decisione? Andiamo a scoprire insieme se si tratta di effetti speciali o infelici 😉

RECENSIONE

Molto spesso le cose non vanno secondo i piani, anzi…di solito pare siano fatti proprio per essere scombinati.

Così Ashley si ritrova con laurea che non le serve e il “tradimento” del padre che affida tutto a Jamie Standley, suo pupillo nonché ottimo pasticciere. Se fino a quel momento Ashley non vedeva l’ora di ritornare a casa e avere le redini dell’azienda, dopo quella dichiarazione, e la lista di tutte le librerie, dove il padre ci ha messo una buona parola per far lavorare la figlia, uniti ai sorrisi profusi da Jamie Standley, la giovane Morgan non vede l’ora di fuggire. E in realtà lo fa, scappa a gambe levate, e non mette più piede in quella casa fino alla morte del padre. Chi immaginava che quella decisione avrebbe comportato quegli effetti disastrosi?

Galeotto fu il testamento e chi lo scrisse, perché sapeva già il finale di quella storia. Una storia che ha inizio con una convivenza forzata, due valigie fatte di sogni infranti e da realizzare, un divano viola come pomo della discordia e la cucina come collante. Due coinquilini che si stuzzicano, si scrutano, bisticciano, hanno i musi appesi come poveri cani bastonati e a volte certi sorrisi contagiosi che è difficile da ignorare. Ma gli effetti speciali dell’amore sono difficili da evitare,  e proprio come al cinema, tra questi due giovani protagonisti ne accadranno delle belle!

image1

Il leit motiv è sempre lo stesso: Ashley si sente la padrona di casa e fa di tutto per farglielo pesare a Jamie. Al contrario, Jamie cerca di smussare gli angoli, di creare un clima sereno e di condivisione. Non importa quanto Jamie sia disponibile, dolce, premuroso e un cuoco eccezionale, ciò che conta per Ashley è il suo orgoglio ferito. Jamie è l’usurpatore, il mostro, la presenza ingombrante, l’uomo delle caverne, l’incubo peggiore di Ashley. È colui che ha subdolamente conquistato la fiducia del sig. Morgan e ha manovrato l’intera vicenda per pilotare un risultato che sarebbe  dovuto essere differente. E ora per di più pretende di stare sotto lo stesso tetto come se nulla fosse?!? Ashley non lo permetterà, lei la paladina dei suoi desideri infranti si vendicherà e si lascerà trascinare in un vortice di paturnie inaudite, specie di domenica.

image2

Ashley è una donna impossibile, incontentabile, una ricca e capricciosa ragazzina viziata, che sa come far perdere la pazienza del dolce e giovane pasticciere, che per sua fortuna non si perde mai d’animo e contrasta egregiamente tutte le pippe mentali  e i dispettucci della sua diffidente e orgogliosa coinquilina. Jamie ha dalla sua la ricetta segreta per rabbonirla e non solo…

Jamie sa benissimo come suscitare gli effetti speciali dell’amore <3

image1 (1)

E’ un romanzo che consiglio vivamente di leggere, ha un intreccio emozionante che ti travolge fin dalla primissima pagina, una trama travolgente e una scrittura seducente, dialoghi vispi e battibecchi esilaranti. Personaggi tutti ben strutturati, non solo vi farete coinvolgere dalle paturnie di Ashley e dalla dolcezza e sensualità di Jamie, (di cui vi confesso vi innamorerete perdutamente, come me!) ma apprezzerete anche le teorie e il cuore di una grande amica come Elly, che farà di tutto per portare Ashley sulla retta via.

“Gli effetti speciali dell’amore” è la nuova commedia italiana,  la versione moderna di “Pane, amore e fantasia”, una sorta di “Cioccolato,amore e paturnia”, che ha come colonna sonora la famosa canzone di Biagio Antonacci “Convivendo”. Si, perchè Jamie, il beneamato Jamie, pensa ad alta voce: “Dicono che col tempo arriverò a far convivere io e te l’amore. Dicono che per stare insieme a te bisognerebbe darti e mai privarti… Io ci voglio credere …e tu? Io ci voglio credere… convivendo”. Ci riuscirà Jamie a metterlo in pratica?

Armatevi del libro di Angela Iezzi e lo saprete! Buona Lettura!!!

P.s.: Ringrazio Newton Compton Editori, Raffaello Avanzini e le sue preziose collaboratrici Antonella Sarandrea e Simona  Del Pinto, con me sempre gentilissime e disponibili, per avermi dato l’opportunità di leggere in anteprima questo strabiliante romance.

Marianna De Pilla

5stelline

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *