Zuppa di mandorle e piselli tratta da

un ricettario semplice ed efficace per chi ha fretta

e poco tempo per cucinare cose sane…

credo valga per tutti, no???

Abbiamo variato leggermente la ricetta che prevedeva la tostatura delle mandorle in padella col burro, preferendo la tostatura in forno e la sostituzione del burro con olio extra vergine di oliva; piccoli accorgimenti che sicuramente lo rendono un piatto più salutare e leggero.

 

Ingredienti (per 2 persone):

Una cucchiaiata di burro (noi olio EVO a crudo)
4 cucchiai di mandorle macinate
500 gr di piselli surgelati
1 mazzetto di menta, solo le foglioline (facoltativo)
1 cucchiaio di succo di limone
750 ml di acqua bollente

 

Procedimento:

In una casseruola capiente scaldate l’olio EVO poi aggiungete le mandorle precedentemente tostate qualche minuto in forno e i piselli e 750 ml di acqua bollente, riportate a bollore e cuocete per circa 5 minuti o fino a quando i piselli saranno diventati morbidi.

Aggiungete la menta e frullate il tutto con un mixer a immersione, fino a ottenere una vellutata.
Assaggiate e aggiustate di sale, pepe e aggiungete un’abbondante strizzatina di limone.
Servite calda.

Abbiamo decorato il piatto con filetti di mandorla leggermente tostati e un filo d’olio a crudo

VARIAZIONI

Vegano / senza latticini: sostituite il burro con qualche cucchiaio di olio d’oliva.

Senza frutta secca: eliminate le mandorle e servite con una o due generose manciate di parmigiano grattugiato.

Niente menta?: Questa zuppa è buona anche senza, oppure provate a sostituirla con del basilico o del prezzemolo.

Più sostanziosa: aggiungete ai piselli una scatola di ceci e fateli cuocere insieme.

Lory & Valina

 

  • author's avatar

    By: Valentina Pacini

    Mi chiamo Valentina, ho un figlio, un gatta pazza e tanta passione per la cucina, soprattutto gelati e dolci. Il tempo passato a “spignattare” tra i fornelli mi permette di rilassarmi e di liberare la mente dalle noie della quotidianità, come se attraverso le mie creazioni vedessi il mondo esterno con delle lenti colorate di rosa. Da qualche anno sto concretizzando questa mia passione con un blog tutto mio, nato dopo un bellissimo corso di gelateria e tanti esperimenti. Su Tratto Rosa mi occupo della rubrica di cucina. Seguitemi anche sul blog personale.

  • author's avatar

    Visit the author’s website

  • author's avatar

    Gnocchi di zucca
    Torte d’Autunno
    Bretzel
    Bon bon di uva
    Chiamateli Waffles…

    See all this author’s posts

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *