Dobbiamo lasciarci carissimi lettori! Il nostro appuntamento quotidiano con Sanremo è ormai giunto al termine!

Come avete vissuto tutto il festival? Io ho obbligato l’intera famiglia a guardarlo, impossessandomi della televisione più grande (e del sistema audio super sì!). Senza contare che con le ragazze di tratto rosa abbiamo parlato e parlato (e maledetto le pubblicità…), ci mancherà il nostro appuntamento serale? Forse no, visto che qualcuno si è dimenticato che la gente deve svegliarsi la mattina presto e forse sì perché, diciamocelo, Sanremo è stato bellissimo anche quest’anno, sono orgogliosa di un programma del genere è giusto che la musica italiana abbia il suo spazio.

Vorrei iniziare dagli ospiti di Sanremo di questa puntata. Zucchero è stato meraviglioso con Miserere. Il duetto con Pavarotti è stato sublime e mi ha fatta piangere. Emanuele Fasani, giovane pianista, fantastico anche lui, peccato fosse a fine serata. Insomma non posso non parlare di Geppi, della sua campagna per le donne #jesuispatatabollente. Il momento Crozza e Montesano è stato molto divertente, ho amato la modella di origini italiane (voglio i suoi capelli! ), lo spezzone di Rita Pavone è stato spaziale (un po’ meno la giacca, ma possiamo perdonarla per via della voce!) e che dire di Alvaro Soler e Amara con Paolo Vallesi? Fantastici anche loro! Cracco, ultimo ospite della serata che ha associato piatti a Maria e Carlo mi ha fatta morire.

I concorrenti in gara? Che ne diciamo? Beh, sono stati tutti meravigliosi, chi più chi meno!, e ho amato risentirli tutti anche se non sono stata particolarmente contenta della classifica dal sedicesimo al quarto posto, mi sarei aspettata altro anche al podio, ma i gusti sono gusti e sono sicura che i vari brani passeranno in radio come già stanno facendo. Insomma, al sedicesimo posto e al quindicesimo troviamo Clementino e Alessio Bernabei, sono d’accordissimo, ma… CHIARA AL QUATTORDICESIMO POSTO? Okay, mi calmo. Masini al tredicesimo, Lodovica Comello al dodicesimo e Michele Zarrillo all’undicesimo: no. NO. NO. Sono sconvolta, ve lo giuro. Decimo, nono e ottavo posto a: Samuel, Bianca Atzei ed Elodie. Che cosa mi rappresentano questi numeri? Si meritavano molto di più! Settimo, sesto, quinto e quarto posto: Fabrizio Moro, Sergio Sylvestre, Paola Turci e Michele Bravi. Gli ultimi due avrei voluto fossero sul podio. Pazienza!

Al podio: Fiorella Mannoia, Francesco Pagani, Ermal Meta. Ci hanno tenuti bene sulle spine per questi tre, eh! Ho pensato non volessero più dirci chi vinceva!

Ed eccoci per i vari premi: il premio testo va a Fiorella Mannoia, il premio Mia Martini va a Ermal Meta, il premio miglior arrangiamento va ad Al Bano, il premio Dalla lo vince ancora la già nominata Fiorella Mannoia, il premio Tim Music va a Francesco Gabbani.

Ho solo una cosa da dire: all’una e mezza ancora non sappiamo chi sia il vincitore… Ma finalmente, dopo i ringraziamenti, eccoci! E tra Ermal, Francesco e Fiorella… Il terzo posto va ad Ermal Meta. Ora, tra Francesco Gabbani e Fiorella Mannoia, vince… FRANCESCO GABBANI con Occidentali’s Karma!

Insomma, anche quest’anno il festival è finito (e ho capito che posso andare a fare la ballerina l’anno prossimo!).

Alla prossima,
Yls.

P.S: Ricordatevi che Maria è la regina indiscussa!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *