TH1RTEEN R3ASON WHY.

Tredici, al momento, è il telefilm più popolare che Netflix abbia mai prodotto. Ha iniziato a far parlare di sè ancora prima di arrivare sullo schermo; un successo strabiliante, e posso anche dirvi più che meritato!

Quale potrebbe essere la ragione di tanto successo?

I motivi possono essere tanti:
1. E’ tratto dal romanzo”13″ di Jay Asher;
2. E’ stata lanciata da Netflix, e questo ha sicuramente influito molto;
3. E’ stata prodotta da Selena Gomez, cantante e attrice molto famosa e con un seguito strabiliante;
4. Tratta uno dei temi più delicati del momento: Il Bullismo. 

Di cosa parla 13?

Tredici è la storia di Hannah Baker raccontata attraverso delle cassette che lei stessa ha registrato prima di uccidersi. Queste cassette contengono i 13 motivi per cui la giovane liceale ha deciso di togliersi la vita. Un suo compagno di classe, Clay Jensen, trova un pacco sulle scale di casa all’interno del pacco sono contenute queste sette cassette e Clay scopre di essere uno dei motivi per cui Hanna si è tolta la vita. Per scoprire il suo ruolo comincia ad ascoltare le cassette, ma così facendo rischia di scoprire uno sconvolgente segreto che coinvolge Hannah e alcuni suoi compagni di scuola.

La serie ha fatto molto successo, nel bene e nel male, e chiunque si è soffermato a parlarne; adulti, ragazzi, uomini o donne, chiunque abbia un social o anche nella vita di tutti i giorni. L’impatto della serie è davvero forte e non mi vergogno nel dire che ho visto i 13 episodi in soli due giorni e che, in alcuni, ho avuto spesso le lacrime agli occhi. L’argomento trattato è delicato tanto quanto reale. Il Bullismo è la forma maggiore con cui gli adolescenti ormai si rapportano e si esprimono a discapito di altri indivudui che appaiono più tranquilli o timidi senza preoccuparsi delle conseguenze. Non pensano le parole, non pesano le offese o i loro gesti; anzi, si sentono più “fighi” e “invincibili” quando primeggiano a discapito della loro “vittima”. Il Bullismo è un argomento che, purtroppo, spesso viene sottovalutato o ignorato totalmente.

Dopo la visione di 13 In Italia è stata lanciata una petizione per rendere la visione di 13 obbligatoria all’interno delle scuole. Potrebbe eessere un ottimo contributo e una speranza in più nel riuscire a placare, o quanto meno diminuire, il bullismo e gli atti di violenza che ogni giorno avvengono all’interno delle scuole / e non solo /. Insomma, sicuramente questa serie tv non è stata lanciata al solo scopo di arricchirsi le tasche, ma di aiutare qualcuno, magari di spornare qualche adolescente a fare il primo passo e chiedere “aiuto” davanti agli atti di bullismo ricevuti; magari è stata lanciata con la speranza di portare i bulletti a darsi un freno, facendo loro capire che le persone possono essere fragili e possono reagire nel modo sbagliato.

Oggi non vi saluterò chiedendovi se avete già visto queste Serie TV e se come me l’aveta amata. Quiindi, la vera domanda non sarà “avete visto 13?” ma “perchè ancora non lo avete visto?”

Linda. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *