Oggi vi parlerò di “Come inciampare nel principe azzurro” e di tutti i motivi per cui è stato un’ottimo acquisto. Quindi mettetevi comode, care lettrici, ho molto da dire in merito.

 

come-inciampare-nel-principe-azzurro_3251_x600Trama:

Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all’estero? È proprio questa la grande opportunità che un giorno si presenta a Maddison: ma l’inaspettata promozione arriva sotto forma di un trasferimento dall’altra parte del mondo, in Corea del Sud!

Maddison, però, è solo all’apparenza una donna in carriera. In realtà è molto meno motivata delle sue colleghe e per nulla attratta dall’idea di stravolgere la sua vita. Come è possibile che abbiano pensato proprio a lei, che del defilarsi ha fatto da sempre un’arte, che ha il terrore delle novità e di mettersi alla prova? Una volta arrivata in Corea, il suo capo, occhi a mandorla e passaporto americano, non le rende neanche facile adattarsi al nuovo ambiente. Catapultata in un mondo inizialmente ostile, di cui non conosce nulla, di cui detesta le abitudini alimentari e non solo, Maddison si vedrà costretta a tirar fuori le unghie e a crescere una volta per tutte. E non è detto che sulla sua strada non si trovi a inciampare in qualcosa di bello e del tutto imprevisto!

 

Recensione:

 

“Alla mia età dovrei avere un bellissimo fidanzato al mio fianco, che mi accompagna, anzi, che m’impedisce di partire perché non può vivere senza la mia elettrizzante presenza. Ma, ahimè, del famigerato principe azzurro non c’è alcuna traccia. Ora che ci penso, non c’è mai stata: solo rospi che sono rimasti tali anche dopo i miei baci. Del tutto sprecati.”

Come inciampare nel principe azzurro è il primo libro di Anna Premoli che ho letto e devo dire che non sono rimasta per niente delusa dalla storia, dalla stesura e dal tutto messo insieme. Prima di questo libro, devo essere sincera, non conoscevo l’autrice, ma dopo aver assaggiato e divorato queste pagine ho iniziato a cercare i suoi libri per leggerli e arricchire la mia conoscenza in merito, poi si sa… sono una divoratrice di libri e non appena scopro una nuova autrice devo assolutamente fare mio ogni libro che appare interessante e che sia firmato dalla stessa scrittrice, per fortuna con la Premoli fino ad oggi non ho fatto un buco nell’acqua.
Ho trovato il libro molto divertente, sono descritte delle situazioni molto spassose che tengono il lettore incollato alle pagine e lo portano a divorarle completamente, una dietro l’altra.  Ho trovato il racconto ricco di emozioni e brividi dovuti a delle sensazioni provate da Madison, come se fossi io stessa a sentirle, ed anche se spesso poteva sembrare dura come il muro e cocciuta come pochi ho trovato in lei una ventata di freschezza ed un carattere esuberante ormai difficile da trovare nei romanzi rosa, dove ritroviamo sempre e solo i soliti clichè. Per non parlare poi di Mark…un coreano atipico, un uomo tutto di un pezzo…ma che uomo! Un uomo con la U maiscuola che di sicuro ha rivelato molte parti di se e del suo carattere lentamente. Ho trovato i due personaggi ben strutturati e sempre conformi alla linea principale con cui si sono mostrati, il libro è stato un crescendo di interesse e avrei voluto che non finisse mai, o che ci fossero altri libri per continuare a leggere questa storia d’amore, mai volgare e romantico. Una di quelle belle storie che ti prendono totalmente e non ti stacano dopo qualche istante.
L’autrice, Anna Premoli, scrive davvero bene. E’ intensa, reale, ti trasporta nel suo mondo e non puoi far altro se non lasciarti andare e cullare dalle sue parole, da quello che ha da dire. Si conferma una bravissima autrice con la capacità di far sognrare i lettori con una storia romantica, ironica, leggera e soprattutto appasionata.

Un’altra cosa che ho apprezzato di “Come inciampare nel principe azzurro”, è stata l’ambientazione in Corea. Una ambientazione decisamente diversa dalle solite, una cultura diversa. Adoro quando leggendo i libri si impara anche qualcosa di diverso da quello che sappiamo già e devo dire che grazie ad Anna Premoli e alla sua idea di ambientare il romanzo in un luogo simile lo ha reso possibile.
Potrei continuare all’infinito con diverse frasi tutte positive, solo per invogliare chi non ha ancora letto questo libro a comprarlo immediatamente. Di sicuro “Come inciampare nel principe azzurro” è uno dei libri che tengo con molto piacere nella mia libreria e perchè no, anche uno di quelli che non mi stancherei mai di leggere.
Lo consiglio, lo consiglio e ancora lo consiglio se cercate una storia bella, non banale e divertente, ma anche ricca di una storia d’amore che non lascia indifferenti.

Linda.

 

13244872_278503879151039_7692919659396933458_n

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *