Buon pomeriggio cari lettori, oggi voglio parlavi di una nuova storia che ho avuto il piacere di leggere e conoscere: La storia d’amore più bella del mondo, di Massimo Incerpi.

la-storia-damore-piu-bella-del-mondo-le-tazzine-di-yokoTrama:

Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…

Recensione:

Ho ricevuto questo libro e non appena è arrivato tra le mie mani ho iniziato subito a leggere. Il titolo mi ha incuriosita così come la copertina molto romantica e semplice, inoltre il rosso, lo sfondo sul quale vi è la scritta, salta subito all’occhio e per un’amante del colore come me… è impossibile non notarlo.
Ad essere onesta, sono rimasta un po’ perplessa per l’idea del romanzo, progammi come “uomini e donne” , “temptation island” eccetera, li ho sempre visti in televisione e non avrei mai pensato che qualcuno potesse prendere spunto per ideare un romanzo; una scelta rischiosa a mio avviso che può piacere come non piacere… a me non ha entusiasmato molto.  Non mi sono però soffermata a questo e ho deciso di leggere ugualmente il libro, poichè lo stile mi ha incurisoita e inoltre non lascio MAI un libro incompleto.
Massimo Incerpi, ha un modo scorrevole e appassionante di scrivere, il modo in cui espone frasi e concetti è abbastanza interessante e discorsivo, tanto da rendere la lettura piacevole, questo è sicuramente un fattore che non mi porta a pentirmi della scelta di aver continuato a leggere. Se tralasciamo l’ambiente televisivo, la storia non è male e i protagonisti sono interessanti.

La protagonista è Azzurra, una ragazza di 19 anni che è stata delusa da poco e che sta cercando in tutti i modi di risollevarsi. E’ una ragazza un po’ timida e impacciata, ma non il solito clichè di quei personaggi sempre super sbadati che non fanno altro che incipamare ovunque, no. Azzurra è timida nel giusto e se qualcuno l’attacca o insinua qualcosa su di lei, o sulla sua vita, non si lascia certamente abbattere ma è sempre pronta a contraccambiare per difendersi. Il suo carattere, in questi punti di vista, mi è piaciuto parecchio… mentre un po’ meno il modo che ha avuto di lasciarsi subito andare, lo avrei reso meno diretto.
Poi c’è Omar, un uomo di 25 anni che sta cercando la sua anima gemella. Lui non sono ancora riuscita ad inquadrarlo bene e di sicuro mette curiosoità per i suoi modi di fare a volte… strambi. E’ dolce, romantico, ma a volte un po’ acido. Questa particolarità non ho ancora capito se mi piace o meno.
Infine ci sono Tommy e Clarissa. Sono certa di “odiare” il personaggio di Clarissa, in quanto tutto di lei mi urta, mentre per quanto riguarda il personaggio di Tommy… sono sempre stata incerta, è stato un po’ odio, un po’ bene… ma soprattutto odio.

Che dire poi della storia? Per alcuni versi ho trovato dei comportamenti un po’ affrettati, qualche colpo di scena è presente ma non crea l’effeto, a mio parere, che l’autore aveva sperato… e poi arriviamo alla fine.
COSA? Non può finire così... ho letto tutto il romanzo aspettando di sapere cosa sarebbe successo ai protagonisti, chi sarebbe stata la scelta… Alla fine credo che il vero colpo di scena di tutto il libro sia stato proprio il capitolo finale che ci lascia in sospeso.
Consiglio il libro a chiunque sia appassionato di programmi televisivi e che possa piacere il genere, ma anche a chi non ama certi programmi poichè il libro è scritto davvero bene e merita una lettura.

13177756_278503869151040_5869875257673998328_n

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *