Buongiorno! Oggi voglio consigliarvi un libro adatto per le vacanze, adatto da leggere al mare o al bordo piscina. Vi assicuro che vi terrà un’ottima compagnia!

1351_028f3db77e1209ce9c9b526069fbf2fe

Trama:

Finalmente la scuola è finita e Bea, sedici anni quasi diciassette, sta per partire per le tanto agognate vacanze. Proprio mentre prepara le valigie, sommersa da parei, bikini e infradito multicolori, riceve un curioso sms: Ciao Matteo, sono l’amico di Ale. Potresti portarmi “L’amore ai tempi del colera”? È mio e so che ce l’ha tua sorella (gliel’avevo prestato). Domani parto con i miei e vorrei rileggermelo in vacanza: la prof di italiano interroga a settembre. Grazie!
Bea decisamente non è Matteo, e nemmeno sa chi sono questo Ale e i suoi amici! Però è incuriosita: non è da tutti i maschi, generalmente esseri trogloditici senza un minimo di sensibilità, leggere libri, soprattutto il suo amato Marquez! Il messaggio non viene cancellato e rimane lì, nella memoria del telefono e nei pensieri di Bea. Che comincia a fantasticare sul mittente misterioso. E che ancora non sa che questo è l’inizio della storia d’amore che aveva sempre sognato…

 

Recensione:

Ho adorato questo libro. E’ piccolo, leggero, interessante, intrigante, divertente e chi più ne abbia, più ne metta. L’ho divorato in pochissimo tempo e posso assicurarvi che è davvero molto grazioso.

Iniziamo come sempre dall’analizzare la scrittura. E’ molto scorrevole e le parole si sussegguono con facilità, nello stesso modo, queste riescono a stregarti e tenerti incatenata alle parole che vengono impresse nero su bianco. Ci sono molti punti interessanti, molte azioni che inizialmente non riusciremo a spiegarci ma lentamente tutto inzia ad avere una forma e un senso, è un romanzo frizzante ma comunque leggero e non troppo impegnativo. Vorrei che fossi tu, è un libro davvero adatto per questo periodo, quelle delle vacanze, dove bisogna rilassarsi sotto al sole e con una buona lettura che ci tenga impegnati che ci faccia anche un po’ sognare. Lorenza Bernardi con questo romanzo è riuscita senza dubbio a raggiungere questo scopo.

La protagonista del romanzo è Bea, una ragazza molto esuberante e allegra, che fin da subito ha scatenato in me una simpatia. Si sta preparando per le vacanze quando riceva un SMS da un numero sconosciuto. I due iniziano a scambiarsi dei messaggi senza svelare mai troppo della loro vera identità, infatti decidono di darsi dei soprannomi invece di utilizzare i loro veri nomi: “Bella” e “Edward” in onore di una saga che ad entrambi è piaciuta molto: Twilight. Si promettono di non mandarsi foto, di non cercarsi  o di scambiarsi gli indirizzi di casa. Il romanzo inizia ad essere interessante, più i due parlano, più trovano dei punti in comune instaurando un buon rapporto seppure a distanza.
Nel frattempo Bea, conosce un ragazzo più grande Andrea, un ragazzo che a primo impatto non le sta per niente simpatico ed è piuttosto certa che il “sentimento” sia reciproco.
Arriva però un momento in cui Bea si trova costretta a scegliere: Il ragazzo misterioso dei messaggi o Andre che è riuscito a far breccia nel suo cuore?

Ovviamente non ho nessuna intenzione di spoilerarvi il finale, ma vi consiglio di correre a leggere il libro per poter scoprire da voi quale sarà la scelta della nostra Bea.
Il finale, dal mio punto di vista, è stato molto dolce e carino e ancora una volta, vi consiglio questa lettura molto piacevole.

13244872_278503879151039_7692919659396933458_n

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *