2042195cover_800X50
Buongiorno cari lettori! Oggi voglio parlarvi della mia nuova scoperta: Samantha Young. Bene, bene, bene. Qualcuno di voi, soprattutto chi legge contemporary romance, sicuramente la conoscerà. Il libro di cui vi parlo è ‘ Sei bellissima stasera ’, bellissimo contemporary romance che mi ha decisamente stregata. Come ho già detto, se non si fosse capito, non conoscevo Samantha Young, tanto che ora sto andando alla ricerca di tutti i suoi libri perché WOW. Innanzitutto, grazie a Mondadori per aver portato in Italia questo libro, questa è una saga di libri autoconclusivi (di cui ho letto solo il primo per ora). Non so da dove iniziare questa recensione perché il libro mi ha talmente colpita da avermi sconvolta e non poco.
Dunque inizierei a parlarvi della protagonista, Jocelyn. Mi piace. È sarcastica e ha un passato turbolento. Non si fida delle persone e non le lascia avvicinare. Diciamo che per certi versi mi rispecchio in lei. Jocelyn è bellissima (no, non mi rispecchio in lei), ma è anche molto semplice e alla mano. Non è una di quelle ragazze che vuole per forza apparire e fa la scrittrice o, come dice lei, vorrebbe farla. Si deve trasferire e così, finisce nell’appartamento di Ellie, una simpatica ragazza decisamente molto diversa da lei e con un fratello maggiore piuttosto affascinante con cui Jocelynn si approccerà per tutto il libro e dalla quale tenterà persino di fuggire. Ho amato il personaggio di Jocelynn perché rimane fedele a se stesso, migliorandosi. Ho apprezzato il modo in cui è stato sviluppato, senza fretta, ma con passaggi piuttosto graduali. Perfetta. Ellie, la sua coinquilina è il personaggio che più ho amato. Frizzante e coraggiosa, romantica. Chiunque vorrebbe una coinquilina come lei, così disponibile, ma soprattutto premurosa. Ha un impatto molto importante su Jocelynn ed è proprio questo che mi ha conquistata: non cerca di cambiarla, ma in un certo senso l’aiuta a crescere. Branden è il fratello (fratellastro maggiore) di Ellie ed è una vera bomba. A tratti troppo invadente ed insistente lo ammetto, ma comunque un bellissimo personaggio, anch’esso fondamentale per la crescita di Joss. I personaggi sono stati descritti molto bene. Il loro background, il loro carattere e anche le descrizioni fisiche sono state fatte in modo tale che il lettore potesse immedesimarsi. Ho approvato ogni singolo personaggio. Adam, Elodie, i bambini— Tutti. Ogni singolo personaggio ha avuto un piccolo o grande impatto sulla vita della protagonista e sulla storia.
La storia. Samantha Young è stata molto brava. Il genere contemporary romance (e il romance in generale), tende a ripetersi fin troppe volte, mentre la Young è stata brava benché la storia non fosse particolarmente originale a descrivere l’intera storia in modo tale che non risultasse noiosa. Tutto ciò che accade, le intere vicende, sono collegate l’una all’altra e non c’è nulla che avvenga a caso, decisamente importante, per me. Il suo stile è accattivante e anche se scritto in prima persona, devo dire che mi ha presa parecchio. Questo è un contemporary romance, non troppo smielato e con la giusta dose di dramma che ti fa venire voglia di leggere tutto e subito per sapere come sarà l’epilogo. Anche la traduzione è molto buona e questo ha sicuramente aiutato a far sì che la lettura fosse ancora più scorrevole. Sicuramente leggerò i libri di tutta la serie, collegati tra di loro, ma comunque auto-conclusivi, poiché ognuno parla di personaggi “diversi”: Allie, Johanna e ancora Joss nell’ultimo libro. Mi è piaciuta moltissimo l’ambientazione: Edimburgo. Ho amato i dettagli sui luoghi e ho trovato il tutto ancora più realistico. Sicuramente il libro è consigliato, soprattutto ora che si avvicinano le vacanze estive! Da portare sotto l’ombrellone, non vi pentirete di certo di averlo acquistato. Anche per oggi concludo qui!
Alla prossima,
13177756_278503869151040_5869875257673998328_n
Yls.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *