index

Buongiorno cari lettori di Tratto Rosa! Oggi vorrei parlarvi di un libro made in Italy. Di cosa sto parlando? Di ‘Mamma e papà sono single’ di Francesca Rossini. Miei cari lettori, sono rimasta piacevolmente colpita da questa autrice! Francesca Rossini si è dimostrata una scrittrice veramente brillante e mi ha fatta emozionare, ridere e forse anche arrabbiare per certi comportamenti dei personaggi, ma ciò che più conta è che mi abbia coinvolta nella lettura di questo bellissimo romanzo dalle note contemporary romance.

Vorrei iniziare con il dirvi che la copertina è davvero carinissima, davvero bellissima. La foto del padre con la bambina è davvero molto dolce e questo è assolutamente un punto a suo favore, amo le copertine così semplici e in questo contemporary romance, la copertina era perfetta, complimenti a Francesca Rossini per la scelta! Come si suol dire, non bisognerebbe mai giudicare un libro dalla copertina, ma io credo, invece, che questo sia un punto di partenza per quanto riguarda questo romanzo. La copertina preannuncia semplicemente ciò che poi sono andata io a leggere: un romanzo molto carino e avvincente, strutturato in maniera perfetta.

Francesca Rossini è stata in grado di creare un contemporary romance che non cadesse nel banale e che, invece, è ricco di situazioni verosimili. Forse è per questo che per tre quarti di libro non sapevo se amare o odiare il protagonista maschile! Innanzitutto vi anticipo che la storia è raccontata da due punti di vista, quello di Susanna (detta Susy) e di Massimo, detto Max. La prima è una mamma single, il secondo un padre divorziato. Entrambi sono scritti in prima persona e probabilmente ciò mi ha aiutata ad immedesimarmi nella vicenda. C’è però da dire che l’autrice è stata molto brava, stilisticamente parlando, a far evolvere la storia. Ho amato il fatto che la scrittura fosse così semplice, fluida e lineare, per un romanzo contemporary romance penso che sia molto importante uno stile come questo poiché permette al lettore di rimanere avvinto dalla storia stessa, perciò non posso fare a meno di complimentarmi con Francesca Rossini per la sua bravura: mi hai fatta letteralmente incollare alle pagine del libro.

Per quanto riguarda i personaggi, li ho amati. Susy, Max (forse lui a fasi alterne!), Livia, Mia e Martina, ma anche la madre di Susy e, okay, no. Nora non mi piaceva lo ammetto, però semplicemente perché doveva stare lontano da una certa persona! Ho amato la caratterizzazione e la crescita personale di ogni personaggio all’interno del romanzo, molto spesso mi trovo a leggere di personaggi statici, mentre qui ho avuto il piacere di leggere l’evoluzione di tutti i personaggi, cosa molto difficile da scrivere e riuscire ad interpretare, perciò tanto di cappello alla scrittrice! ‘Mamma e papà sono single’ è davvero un romanzo a tuttotondo, poiché non lascia nulla in sospeso, ma anzi, dà al lettore tutto ciò che richiede.

Non vi è molto altro da aggiungere, se non che sono più che convinta quando vi consiglio di leggere questo romanzo contemporary romance. ‘Mamma e papà sono single’ è un libro davvero molto carino e di facile lettura, Francesca Rossini saprà sicuramente prendervi e i suoi personaggi vi travolgeranno con le loro storie, perciò, se ve lo steste chiedendo, sono assolutamente pronta a consigliarvi questo bellissimo manoscritto, nella speranza che Francesca Rossini venga notata e apprezzata come merita!

Come sempre è arrivato il momento di salutarci!

Alla prossima,

Yls.

13244872_278503879151039_7692919659396933458_n

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *