La stagione primaverile 2018 è caratterizzata nel mondo beauty dalla luminosità. Con una donna radiosa, colorata e glow.

Nonostante la bella stagione porti con sé un po’ di pigrizia non dobbiamo farci vincere da essa. Piuttosto anche con poche semplici mosse possiamo creare look particolari. 

La padrona della primavera sarà, indubbiamente, l’effetto sun-kissed. 

Possiamo realizzare una base leggera aggiungendo un immancabile blush  dal colore aranciato o rosa ed un buon illuminante.

Per le donne che puntano maggiormente sugli occhi, questo è la stagione fortunata in quanto protagonista sarà l’eye-liner.  Basterà stendere una linea di esso per contornare l’occhio e renderlo subito più profondo ed allungato, sulle labbra un velo di rossetto nude o addirittura di burro cacao.  Se invece non amate l’eye-liner, potrete puntare su ombretti colorati ma soprattutto metallizzati.  Potrete creare meravigliosi smokey eyes sui colori dell’argento, o ancora rivolgervi al verde, al viola, per chi ama osare.

Non lasciatevi intimorire dai colori, azzardate.

Trovate la tonalità adatta alla vostra iride e non abbiate paura di mettervi in gioco. Questa primavera è fatta di colori. Per le labbra invece potrete puntare su colorazioni vivaci e brillanti, per rendere più particolare un look semplice, ma anche con un trucco occhi più articolato. Rossetti arancio, fucsia e rosso non possono mancare nel vostro beauty case primaverile. Diverse le nuance e le tonalità messe a disposizione dai brand, per cui sicuramente riuscirete a trovare il colore adatto a voi.

Il finish privilegiato è ancora quello opaco e vellutato, benchè vi sia un timido ritorno dei gloss. Accanto però l’estrosità questa primavera non disdegna i look total nude.  Quindi colori color carne non solo sulle labbra, ma anche sugli occhi.  Ombretti bronzo o delle nuance del rosa per trucchi delicati ed eleganti, ombretti luminosi o arancio per ravvivare lo sguardo e renderlo raggiante.

Valentina De Simone.

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *