Mojito in stecco,

ovvero come trasformare il mio cocktail

preferito in un ghiacciolo!

 

 

Il Mojito è da sempre uno dei mio cocktail preferiti.

L’ I.B.A. (International Bartenders Association) classifica questo dissetante cocktail estivo come long drink e di seguito vi lascio la ricetta originale per realizzarlo:

4 cl Rum bianco cubano
3 cl Succo di lime fresco
6 Foglie di menta
2 Cucchiaini di zucchero bianco di canna
Soda water

Mettere sul fondo al bicchiere la menta con zucchero e succo di lime e pestare leggermente. Aggiungere un goccio di soda e riempire il bicchiere con ghiaccio tritato; unire il rum e colmare il bicchiere con soda water. Guarnire con menta e fetta di lime o limone.

Prima di iniziare accertatevi di avere gli stampini da ghiacciolo, in alternativa potete usare i bicchierini di plastica con degli stecchi.

Ingredienti (dose per 6 ghiaccioli):

20 g di Rum bianco
15 g di succo di lime 
20 g di zucchero di canna
200 g di soda (o acqua gassata)
Menta q.b. (meglio se Hierba Buena cubana)
Lime a fette q.b.

Procedimento:

Mettete metà acqua a scaldare con lo zucchero; appena quest’ultimo si è sciolto, togliete dal fuoco e aggiungete 5-6 foglie di menta e lasciate in infusione.

Appena è freddo, aggiungete il rhum, il succo di lime e la rimanente acqua, poi filtrate tutto.

Versate negli stampini da ghiacciolo in stecco; volendo potete aggiungete 2-3 foglie di menta e una fettina di lime in ogni ghiacciolo, è puramente decorativo, non incide sul gusto!!!

Mettere in freezer per almeno 3-4 ore a solidificare.

A presto,

Valentina Pacini

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *