«Per il prossimo GP sarà decisiva la scelta delle gomme, dobbiamo fare quella giusta».  Dopo il quarto posto alla prima gara, Valentino Rossi analizza così in conferenza stampa il Gran Premio di Motogp in programma in Argentina.

epaselect epa04883339 Yamaha MotoGP driver Valentino Rossi of Italy is seen in his team's box during the second free practice session of the Motorcycling Grand Prix of the Czech Republic at Masaryk circuit in Brno, Czech Republic, 14 August 2015. The Czech MotoGP race will take place on 16 August 2015. EPA/FILIP SINGER

 

Comunque Valentino Rossi si è detto soddisfatto sia della sua moto che del quarto posto in Qatar. E noi, invece, siamo molto felici della conferma del rinnovo del contratto che lega Rossi alla Yamaha per altri 2 anni.

Reduce dal terzo posto, non male per la prima gara, Marquez invece dice di essere solo in cerca di conferme. Nessun cambiamento da fare, a detta del pilota. Desidera solo mantenere fede ad un inizio che lo ha soddisfatto, anche se avrebbe, ovviamente, desiderato vincere.

A vincere la prima gara, invece, è stato Lorenzo che ovviamente vuole fare bene anche in questo week-end di giri in pista. Lui però non ha ancora firmato il rinnovo del contratto con la Yamaha. Ovviamente i giornalisti sportivi non fanno che chiedergli notizie in merito, forse perché tutti ci aspettiamo dei risvolti dovuti alla situazione che si è venuta a creare tra lui e il suo compagno di squadra Valentino Rossi, nell’ultima gara dello scorso anno. Insomma, Valentino ha firmato per altri due anni, Lorenzo farà lo stesso?
Per adesso non possiamo che affidarci all’unica dichiarazione che ha lasciato il maiorchino: «La situazione contrattuale è sempre uguale, voglio concentrarmi sulle prossime due gare e preferisco tenermi tutto in privato, ma decideremo nelle prossime settimane».

Loro sono pronti, domani partono le qualificazioni e noi saremo altrettanto pronti a vedere come andranno. Chi si posizionerà nelle prime postazioni della griglia di partenza e chi invece rimarrà indietro, sperando ovviamente che non ci siano delle “brutte” sorprese. Pare infatti che la sabbia stia frenando tutti, il più veloce è Dovizioso.

Domenica sera, alle 21:00,  tutti in piedi sul divano… Come da abitudine

Cinzia La Commare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *