Hello Donne! Voi non lo sapete, ma io sono una vera appassionata di occhiali da sole?

Si vede?

sdkfa

Ne ho infinità. Di tutti i tipi, tutte le forme, di svariati colori e di diverse epoche. E ho la fortuna di avere un viso che si presta ad indossarne di generi disparati. Tuttavia non è affatto semplice scegliere gli occhiali da sole giusti, nemmeno per me che ho questa fortuna. Perché scommetto che tutte, ma proprio tutte noi donne, vorremmo stare le ore nel centro ottico a provare tutti i modelli e magari pure acquistarli…tutti! Eh già, la vanità è donna, e noi non siamo certo esenti! Sicuramente può essere divertente misurare gli occhiali da sole, ma se non abbiamo nemmeno l’ombra di un’idea, la modella per un giorno che è in noi può trasformarsi in Tristezza di Inside Out, perché se non dovessimo trovare quello giusto allora ci lagneremmo tutto il tempo e per di più senza portare a casa il trofeo ops…l’occhiale.

daf

Non avere le idee chiare non aiuta affatto, specie se si è insicuri, ci si fa incantare dall’immagine cult di qualche diva, o si seguono le tendenze. Per carità tutto ciò non è sbagliato, se quello che scegliamo ci sta bene. Il punto è tener conto di una vasta gamma di parametri al fine di trovare la montatura che meglio si addice al nostro volto. Sceglierli in base al nostro viso può fare davvero la differenza! Troppo piccoli? Troppo grandi? Troppo stretti? Troppo quadrati? Troppo chiari? Troppo scusi? Tutte domande insinuanti che tendono la trappola all’errore. La domanda giusta da fare è: vanno bene per il mio viso?

fg

Se la risposta è si, allora iniziate a misurarli e poi comprateli!

Seguite qualche consiglio pratico e scopriamo insieme qual è il tipo giusto per voi!

Se avete un viso rotondo, ovvero guance piene e fronte alta, come Kirsten Dust sarebbe più opportuno indossare occhiali da sole dalla forma allungata, al fine di far apparire il viso più stretto, evitando di risaltarne la rotondità. Scegliete, quindi, montature rettangolari, che contrastino con la forma del vostro viso, in modo da sfinarlo.

hhg

Per il viso allungato, triangolare o rettangolare, ovvero quello caratterizzato da una fronte alta e da zigomi ravvicinati, si consiglia l’utilizzo di una montatura stretta con lenti allungate e ponte basso (ovvere il classico modello aviator), al fine di ingentilire i lineamenti e di smussare gli zigomi. Proprio come Angelina Jolie!

njn

Se avete il VISO OVALE, e somigliate a Beyoncè allora siete a cavallo…oltre che baciate dalla fortuna, che con voi ci ha visto benissimo! Si, perché a differenza di altre tipologie, grazie alle vostre caratteristiche simmetriche, vi è consentito di indossare tutti i modelli di sunglasses in commercio. Se proprio volete esaltare ancor più le peculiarità che vi armonizzano, bè allora usate occhiali da sole avvolgenti (le cosiddette mascherine) e, in generale, tutti quelli che presentano forme squadrate con gli angoli smussati.

bhb

Ovvio che trovare l’occhiale giusto per noi non significa scegliere solo quello adatto, ma anche quello che adattandosi perfettamente al nostro viso, sia l’occhiale che più ci piaccia per la montatura, per il colore, e che valorizzi al meglio il nostro look. Se poi avete coraggio da vendere, e amate osare più che adattare le vostre scelte ai vostri contorni, bè allora siete liberissime di imitare l’icona delle tendenze, Lady Gaga!

ga

E A PROPOSITO DI MODE E TENDENZE, Il must have della stagione 2016 sono gli occhiali rotondi, cat eye, aviator. Ma anche oversize, talvolta quasi architettonici. Un nuovo concetto dunque di SUNGLASSES, per stupire ed essere, alle volte, anche ecologici.

Per la categoria ecologici e vegani la serie innovazione di materiali e sostenibilità di SUNBOO calza a pennello! È una linea di occhiali in bamboo naturale, realizzati quasi totalmente a mano e biodegradabili al 100%. Anche le lenti infatti sono organiche. Belli quelle specchiate in sfumature orange.

pap

Per la categoria Amletiche – essere o non essere è questo il problema! – la Swatch ha creato The Eyes, gli occhiali da sole che si possono combinare a proprio piacimento. Moltiplicate 30 frontali (di tre forme basse) per sette astine differenti. Quanto fa? 210. Ecco che gli eterni indecisi possono uscire dal dubbio componendo le soluzioni più disparate e fantasiose senza rinunciare a nulla. Inoltre, i sunglasses Swatch sono interamente realizzati in Europa con materiali infrangibili di alta qualità e lenti con protezione UV.

sw

Infine se volete fare come le star non esitate ad acquistare un paio di L.G.R., gli occhiali da sole che hanno conquistato lo star system. Come? Il fondatore del brand, Luca Gnecchi Ruscone, ha dichiarato che nel 2005 ha fatto un viaggio in Etiopia, dove suo nonno aveva vissuto dal 1930 al 1970, e così, in un magazzino abbandonato scoprì questi occhiali. Avendone a disposizione una discreta quantità li regalò agli amici, e visto che mai dono fu più gradito decise di riprodurli, rispettando ovviamente lo stile alla Lawrence D’Arabia. Adesso ha un team di esperti che lavorano per lui, coniugando materiali di altissima qualità con metodi artigianali del passato. Questo è il segreto del suo successo.

dd

E con questo è tutto ragazze. La bella stagione sta arrivando e io mi auguro che adesso siete pronte per andare a caccia del tipo giusto per voi! Allora amazzoni…all’arrembaggio!

Marianna De Pilla

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *