Buongiorno care lettrici, oggi voglio parlarvi della moda all’Oktoberfest!

L’Oktoberfest è un festival popolare che si svolge a Monaco di Baviera, in Germania. L’edizione del 2016 è la numero 183, l’evento si svolge dal 17 settembre al 3 ottobre, in una’area chiamata Theresienwiese, un parco, dove viene allistito un luna park e scorrono litri e litri di birra!

Vediamo più nel dettaglio la moda dell’Oktoberfest per quanto riguarda le donne.

immaginelo

La moda femminile è sicuramente in stile bavarese. Il sito Stylight ci illustra cosa è giusto indossare e cosa invece è assolutamente vietato per l’occasione. Bisogna quindi indossare una maglia che copri le spalle, con delle maniche a sbuffo. Alla vita un bel fiocco, mi raccomando che sia di cotone o lino, un elemento che ha anche un significato a secondo del modo in cui è indossato. La gonna deve essere più lunga dell’altezza delle ginocchia, e per le scarpe? Un tacco appena accennato!

 

Se il fiocco si trova al centro, vuol dire che la donna è illibata, se il fiocco di trova a destra è una dichiarazione d’amore per il proprio compagno o comunque un segno per tenere alla larga altri pretendenti, mentre a sinistra è un invito a farsi avanti e se il fiocco si trova al centro, ma sulla schiena, vuol dire che la donna ha, purtroppo, perso il compagno.

immagine

Abbigliamento donna da evitare assolutamente?

Sicuramente senza maglia è altamente sconsigliato, così come l’utilizzo di colori neutri, NO alle gonne troppo corte e ancora NO ai grembiuli cortissimi, e volete sapere a cosa daremo un altro NO? Le scarpe con i tacchi troppo alti! Più si è osè e più è sbagliato!

jk

C’è anche un prototipo di abbigliamento da seguire per l’uomo, difatti questo deve indossare una camicia a maniche lunghe, ma arrotolate, a quadri. I pantaloni color marrone chiaro o scuro all’altezza del ginocchio, o metà coscia, con o senza le bretelle. Per le scarpe, le haferlschuhe nere o marroni con i lacci su di un lato e per finire… delle calze beige o grigie indossate non troppo tese!

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *