Uno dei maggiori inestetismi della pelle, che colpisce uno dei punti più in vista del nostro corpo, sono i poli dilatati, ma niente paura, a tutto c’è rimedio o quanto meno possiamo cercare di alleviare il “problema”.

Alla base di tutto, come sempre, c’è l’alimentazione. Un regime alimentare sano ed equilibrato sicuramente può cambiare la situazione. Da evitare assolutamente gli alcolici, spezie troppo piccanti e pietanze fritte. Questi sono alimenti che provocano la vasodilatazione, una delle cause dei pori dilatati.

Altro aspetto fondamentale per migliorare la situazione, è una corretta skin care e idratazione.I pori infatti si dilatano perché contengono qualcosa, olio, sebo, residui di make-up, smog. Se nulla lo occlude, il poro tenderà a restringersi.

Efficace, ma soprattutto economico, è il metodo dei vapori per liberare i pori. Vi basterà far bollire dell’acqua in una pentola, aggiungervi degli oli essenziali (i più consigliati sono quelli al basilico, lavanda, rosmarino) . Dunque coprite il capo con un asciugamano e lasciate il vostro viso sia in contatto con i vapori per 10/15 minuti. A questo punto i vostri pori saranno dilatati, e potrete procedere con una pulizia profonda.

Questo è il momento adatto per applicare i famosi cerottini per i punti neri, o ancora delle maschere purificanti.

Successivamente per lavare e pulire la pelle con detergenti specifici potrete ricorrere a spazzoline elettriche e non, in commercio ormai ce ne sono di diversi modelli e tipologie. Per un effetto immediato, ma meno duraturo, si può ricorrere a prodotti con base acida: il tonico.

Accanto i prodotti che possiamo trovare in commercio ci sono tuttavia anche quei rimedi naturali, che tutte possiamo provare giacchè realizzabili con ingredienti che abbiamo in casa:

  • La maschera ad avena e uovo, che regola la produzione di sebo della pelle. Vi basterà un albume, 2 cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai di fiocchi di avena.
  • La maschera alle mandorle, unite 70gr di mandorle tritate a 30ml di acqua; ottenuto un composto sabbioso applicatelo sul viso con movimenti circolari. Lasciate agire per 20 minuti dunque risciacquate con acqua tiepida.

Valentina De Simone.

  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *