Puntuale come un orologio svizzero, ecco qui il raffreddore.

Siamo solite non prendere alcun medicinale quando il sintomo è ancora lieve, in attesa che sfoci in un gran malanno e iniziare a curarci, e ben venga non imbottirci subito di medicine!  Io sono del parere che finché possiamo risolvere in altri modi, in questo caso aiutati dalla natura, è sempre meglio e salutare farlo in modo da evitare altre ripercussioni sul nostro organismo. Quando il problema persiste e quasi d’obbligo andare in farmacia.

Cosa possiamo fare per bloccare il malanno?

Ecco alcuni rimedi semplici e veloci:

  • La bomba antinfiammatoria ed antibatterica, la migliore in assoluto da utilizzare anche in via preventiva è la tisana limone e zenzero. Buonissima e semplicissima.
    Fate bollire un pentolino d’acqua, prima della massima temperatura aggiungete una o due fette di limone e 5 fettine di zenzero, che potete trovare in qualsiasi supermercato. Lasciate bollire qualche minuto e poi lasciatela sfreddare il giusto per poterla bere. Potete aggiungere, a vostro piacimento, un cucchiaino di
    miele.

  • Altro rimedio è, appunto, il miele di eucalipto in quanto libera le vie respiratorie per le sue proprietà balsamiche. Il miele di Manuka è ottimo per la sua azione antibatterica, paragonabile ad un antibiotico, ma senza controindicazioni. Come assumerlo? Come già indicato poco fa, potete farlo sciogliere nella tisana o assumerne un cucchiaino la mattina a stomaco vuoto. 
  • È sera, avete le vie respiratorie intasate e sapete che la notte non riuscirete a dormire, ma non avete nulla a casa e i negozi sono chiusi ormai. Che fare? Pentolone di acqua bollente, una manciata di sale grosso e un asciugamano. In questo caso i suffumigi sono un ottimo rimedio. Testa sul pentolone, coperta dall’asciugamano per non disperdere il vapore e respirate a pieni polmoni. Allo stesso modo potete scegliere, al posto del sale,10 gocce di olio essenziale all’eucalipto o tea tree oil che potete trovare in qualsiasi tipo di farmacia o erboristeria.

  • Sapete che un ottimo rimedio contro il mal di gola e la tosse è il cacao? Ebbene si, perché ha proprietà lenitive e sfiammanti. 
  • Potete combattere l’influenza con uno sciroppo fai-da-te a base di zenzero. Bollite  a fuoco lento, per circa 30 minuti, il quantitativo di una tazza di acqua, due cucchiaini di zenzero fresco sminuzzato, 120 gr di zucchero o miele e fate cuocere fino il composto di addensa.

Alessandra.

 

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

3 Comments on “Primi raffreddori: la natura può aiutarci.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *