Proteggere la pelle dal sole è di fondamentale importanza, eccovi quindi qualche consiglio su come scegliere la protezione solare.

Sicuramente un modo per tutelarsi è evitare l’esposizione al sole durante le ore più calde, giacché la concentrazione di raggi UVA e UVB è maggiore. I raggi UVA penetrano in profondità nella pelle, promuovendo il rilascio di melanina dai melanociti e l’abbronzatura; seppur siano una sottile minaccia per la nostra pelle, possiamo risentire dei loro effetti anche dopo anni. I raggi UVB sono più pericolosi degli UVA perché cancerogeni .

Per prevenire fastidiose scottature e limitare i danni del sole sulla pelle viene in nostro aiuto la protezione solare. Per scegliere la protezione più adatta a noi dobbiamo innanzitutto scoprire quale è il nostro fototipo di pelle.

Abbiamo 6 fototipi:

FOTOTIPO 1: capelli biondi o rossi con pelle chiarissima -> Spf 50+ protezione molto alta

FOTOTIPO 2: capelli bionde o castani con pelle chiara -> Spf 50/30 protezione alta

FOTOTIPO 3: capelli biondo scuro o persone con pelle sensibile -> Spf 25/20 protezione media

FOTOTIPO 4: capelli castani con pelle moderatamente sensibile -> Spf20/15 Protezione media

FOTOTIPO 5: capelli neri / costano scuro e carnagione olivastra -> Spf 15/6 protezione bassa

FOTOTIPO 6: capelli scurissimi / neri e pelle non sensibile -> Spf 15/6 protezione bassa

La protezione usualmente va applicata 20 minuti prima dell’esposizione al sole e va riapplicata ogni due ore circa, tenendo chiaramente in considerazione eventuali bagni e/o docce. E, mi raccomando, se il cielo vi sembra coperto stendete comunque la protezione dato che i raggi UVA penetrano attraverso le nubi. In commercio ci sono diversi tipi di protezioni solari, fra le principali rammentiamo: in crema, stick, spray, oli.

La protezione in crema è particolarmente indicata in caso di pelle secca e in generale per la protezione del viso. Gli stick sono invece più adatti al contorno occhi e per le labbra. Gli spray adatti al tutto il resto del corpo, particolarmente indicati ad esempio per i bambini in quanto decisamente più facili e veloci da applicare.

Tuttavia fate attenzione alla direzione del vento per evitare un applicazione insufficiente o l’inalazione, ed evitate di spruzzare il prodotto direttamente sul viso.

Gli oli solari idrata e nutre la pelle, le da un effetto abbronzato e la fa apparire più luminosa.

Valentina De Simone.

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *