Cosa si nasconde dietro alla morte di un personaggio di una serie tv? E’ solo una scelta da copione o ci sono altri motivi?

Quante volte ci siamo chiesti i motivi per cui i nostri attori preferiti hanno lasciato il set nel modo più tragico? Ad Hollywood sembra quasi che l’unico modo per uscire di scena,e restare nei cuori dei fan, sia la morte. A volte la scelta è dettata solo per i fini del copione, altre volte invece dietro alla scomparsa di un personaggio ci sono altri motivi. La maggior parte delle volte sono dettati dal volere dell’attore che li interpreta, il quale spera di potersi dedicare ad altri progetti, altre volte ancora sono frutto di un litigio dietro le quinte.  Tra gli attori che hanno deciso di propria iniziativa di lasciare la serie tv c’è lei:

Crystall Reed, nei panni di Allison Argent, in Teen Wolf. 

La scelta di far morire Allison è stata proprio dell’attrice che la interpretava, una scelta che di sicuro ha distrutto il cuore di milioni di Fan. Sono sicura che, nonostante Teen Wolf sia giunto al termine, molti non sono ancora riusciti a superare la perdita. Crystal Reed ha scelto senza alcuna pressione di far uscire di scena il proprio personaggio esprimendo il suo desiderio di spingersi in altri progetti. Ricordiamo inoltre che l’attrice, trentenne, interpretava il ruolo di una diciassettenne e questo ha sicuramente contribuito con la sua scelta. L’attrice ha infatti dichiarato di voler trovare un ruolo che fosse più vicino alla sua età.

E’ stata la stessa Reed a scrivere il discordo di addio dedicato a Scott McCall, cambiando perfino una parte del copione che le era stato assegnato. I fan ricorderanno che in quel periodo Allison si vedeva con Isaac, ma nonostante questo ha detto addio tra le braccia di Scott, continuando a ricordargli il suo amore. Sono certa che ricorderete ancora le sue parole:

“Va tutto bene. E’ perfetto. Sono tra le braccia
del mio primo amore. La prima persona che io
abbia mai amato, la persona che amerò per sempre.”

E quando si parla di morti che hanno distrutto i cuori dei fan, lasciando un vuoto enorme e impossibile da colmare, è doveroso parlare di lui:

Derek Sheperd, interpretato da Patrick Dempsey, in Grey’s Anatomy.

Dire addio al dottor Stranamore è stato straziante, soprattutto dopo tutti questi anni e tutte queste stagioni, ben undici, in sua compagnia. Eppure questo momento è arrivato anche per lui. I motivi della sua morte oscillano tra due verità. Si dice in giro che l’attore abbia avuto una discussione con Shonda Rhimes, la creatrice di Grey’s Anatomy, ma altre voci dicono che è stato cacciato a causa di una storia che l’attore avrebbe avuto con un membro della produzione. Nessuna delle due teorie è stata mai smentita o confermata, e non possiamo escludere che una sia la condizione dell’altra, tuttavia lo stesso attore ha affermato di essere stato d’accordo ad abbandonare il set.

Sebbene le dinamiche della sua morte abbiano lasciato l’amaro in bocca ai fan, che avrebbero apprezzato un momento decisamente più toccante, Dempsey ha invece apprezzato le dinamiche dell’accaduto affermando che  la morte di Derek è stata interessante e simbolica.

Dale Horvath, interprete di Jeffrey Demunn, in The Walking Dead.

In The Walking Dead la scelta di far morire Dale Horvath non è nata dai produttori, ma bensì dall’attore stesso. Ricordiamo che Dale è stato aggredito e ucciso da uno zombie, ma perché?  La decisione è stata presa da Jeffrey a seguito del licenziamento dello showrunner Frank Darabot, il quale era un grande amico dell’attore. In una intervista ha anche rilasciato che la scelta di lasciare lo show è stata dettata anche da delle pressioni subite che l’hanno spinto a scegliere di lasciare lo show invece di continuare a lavorare in quel clima ostile.

Shannen Doherty, nei panni di Prue Halliwell, in Streghe. 

E’ risaputo che Shannen Doherty ha un carattere non troppo facile. Sul set aveva l’abitudine di litigare con tutti sopratutto durante le riprese di Streghe. Non abbiamo idea di quali fossero i motivi di tante incomprensioni, ma Shannen non riusciva proprio ad andare d’accordo con la collega Alyssa Milano,  che interpretava Phoebe Halliwell. Probabilmente stanca di questi litigi, andati avanti per circa tre anni, l’attrice ha deciso di lasciare il set e Prue è stata uccisa da un demone.

Linda.Pagina

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *