Tre sorelle, tre esistenze del tutto differenti e una sola passione in comune: le rose! Un romanzo frizzante e dal profumo intrigante… Scopriamolo insieme!

                                                                             

Titolo: Il profumo delle rose
Autore: Victoria Connelly
Genere: Rosa/Formazione
editore: Amazoncrossing
Data di pubblicazione: 27 marzo 2018
Link d’acquisto: QUI

Trama:

 La vita, purtroppo, non sempre è facile.
Lo sa bene Celeste Hamilton che, nel giro di pochi mesi, ha dovuto affrontare il divorzio dal marito e la morte della madre. Per non parlare dell’attività di famiglia ormai sul lastrico. Per tutte queste ragioni, è costretta a tornare a Little Eleigh Manor, l’antico e
affascinante maniero nel Suffolk, da cui in passato era fuggita, giurando di non rimetterci mai più piede.

Al suo arrivo, però, la situazione è più critica del previsto e Celeste deve subito rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro. Anche se trascorre le giornate circondata da un paesaggio di una bellezza impareggiabile e dalle incantevoli rose che la sua famiglia coltiva da generazioni, Celeste si sente infelice. I problemi sembrano sommergerla e ovunque tra quelle mura è ancora troppo viva la presenza di una madre anaffettiva e crudele, che per anni non ha fatto che tormentarla e umiliarla.
Il destino, tuttavia, a volte sa essere imprevedibile come il vento d’estate, quando all’improvviso spazza le nubi e rischiara l’orizzonte.
Un incontro inaspettato farà sbocciare di nuovo in Celeste la voglia di vivere e di amare, infondendole la forza per salvare l’antica dimora e il rapporto non sempre facile con le sorelle.
Il profumo delle rose è una storia romantica e delicata che parla al cuore di ogni donna, capace di riaccendere la scintilla della speranza e dei desideri inespressi.

Recensione

Celeste, Evelyn e Gertrude Hamilton sono tre sorelle che credo definire solo diverse non renderebbe bene l’idea. Celeste è pragmatica e molto precisa, Gertrude è riservata e molto silenziosa, Evelyn è esuberante e molto simpatica, ma tutte e tre hanno in comune qualcosa, che le fa incontrare, si può dire così, a metà strada: le rose! La famiglia Hamilton coltiva questi splendidi fiori da tantissimi anni e loro tre sono le ereditiere di tanta bellezza ma anche di tutti i problemi legati al maniero in cui abitano che si trova sull’appezzamento di terreno adibito alla coltivazione. 

Vediamo Little Eleigh Manor tramite gli occhi di Celeste che torna a casa quando il suo matrimonio finisce e sua madre, causa della sua fuga da quella profumatissima casa, muore di cancro.

“Little Eleigh Manor risaliva al Trecento, anche se nei secoli successivi erano state aggiunte un’ala Tudor e una giacobiana. Era costruita principalmente con mattoni rossi, un colore tenue e schiarito dal tempo, ma aveva anche tratti a graticcio che sporgevano in precario equilibrio sul fossato. Decine di finestre di ogni forma e dimensione brillavano nel sole di inizio estate e il maestoso portone in legno borchiato conferiva al luogo l’aria di una fortezza. L’ingresso turrito era probabilmente la parte più straordinaria, con torrette a quattro livelli che svettavano nel cielo del Suffolk.”

Little Eleigh Manor è un maniero storico , che però a causa dell’incuranza della madre delle tre ragazze, sta cadendo a pezzi. Celeste vorrebbe vendere e scappare di nuovo da quelle mura antiche piene di ricordi, ma le sue sorelle non sono d’accordo con lei.

Gertrude e Evelyn sono all’inizio arrabbiatissime con la loro sorella maggiore perché le ha abbandonate proprio quando avevano più bisogno di lei, ma non sanno a pieno cosa sia stato vivere lì per Celeste.

La ragazza ha affrontato fra quelle mura il suo più grande nemico, ovvero colei che in realtà avrebbe dovuto amarla sopra ogni cosa: sua madre, Penelope Hamilton. Le sorelle cominciano così una forzata coabitazione che le porta a confrontarsi sempre più duramente l’una con l’altra. Si scontrano, urlano, cercando un modo per andare d’accordo.

Tutte nascondono qualcosa. Che cosa? Semplice, la loro vita amorosa! Celeste capisce subito che qualcosa non va: Gertrude fa lunghissime passeggiate e Evelyn è scostante e fuggevole. L’amore in questo libro è come una rosa: profumato, differente perché formato da mille petali tutti diversi ma anche simili. C’è un amore vissuto di nascosto, un amore giovanile che diventa all’improvviso serio e un amore complicato dalle passate esperienze.

Celeste riuscirà a fare conti con i sentimenti che prova per Julian, il banditore d’asta che la sta aiutando a vendere i quadri di casa per avere un po’ di soldi da utilizzare per rimettere in ordine il maniero?

Ma in quel momento era stata convinta di non volerlo.
Perché, perché era stata così stupida?
Perché non si era
accorta di quanto fosse speciale?
E perché non si era resa
conto di quanto fossero
profondi i suoi sentimenti nei
confronti
di Julian finché non era stato troppo tardi?

Gertrude capirà cosa vuole da se stessa e cosa James vuole da lei?

Quante volte aveva sognato di andarsene, di
abbandonare i confini della villa, di attraversare
il fossato e cercare una nuova vita? Dal giorno in cui
aveva incontrato James quel sogno era diventato
ancora più allettante e aveva iniziato a
immaginare di fuggire 
da quel claustrofobico
paesino del Suffolk per cominciare 
una
vita insieme a lui.

Evelyn capirà l’importanza dei sentimenti che prova per Lukas?

“Non volevo che fosse una cosa seria.
Io e te… noi… è successo tutto così, non sono
stata a pensare al futuro. Mia madre stava morendo
e tu sei stata una meravigliosa fuga da quella
situazione e non l’ho mai considerata qualcosa di diverso.”

L’amore riuscirà a riunire tre sorelle, che non sanno cosa sia l’empatia a causa di una madre davvero terribile? Un romanzo dallo stile delizioso, brillante, spiritoso ma che riesce a far riflettere partendo dalla semplice affermazione che una rosa è bellissima, ma nessuna nasce senza spine. La vita delle tre ragazze purtroppo è piena di spine, riusciranno a toglierle tutte senza pungersi?

Correte a scoprirlo, Il profumo delle rose di Victoria Connelly vi aspetta su amazon!

Gioia De Bonis.

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *