Buongiorno e buon lunedì!

Oggi recensirò un nuovo libro: “Nothing More – Cuori confusi” di Anna Todd.

 

Trama:

«Non so come frenare la mia caduta verso di lei. Non so neanche se debba farlo.» La vita di Landon a New York non sta andando esattamente come aveva immaginato. E il suo cuore è più confuso che mai, in balia di Dakota, la sua fidanzata di sempre, e Nora, la nuova amica di Tessa. La promessa di restare soltanto un amico per entrambe sembra impossibile da mantenere. Perché Dakota è tutto ciò che Landon ha sempre voluto, la sola persona con cui sia stato, il suo primo e unico amore.

Per Landon, non è mai stata una semplice tappa, ma la meta. E ora che lei è tornata nella sua vita, all’improvviso, dopo averlo lasciato senza troppi convenevoli appena arrivato a New York, ogni volta che la guarda Landon non può fare a meno di pensare ai tanti momenti trascorsi insieme. I baci, le carezze e le lacrime. Per lui, Dakota è un libro aperto. Non certo come Nora. Sfuggente e intrigante, Nora è una specie di enigma. Con lei, Landon ha la costante sensazione di trovarsi davanti a un mistero difficile da svelare, e ne è attratto come da un frutto sconosciuto e proibito. All’apparenza mondi opposti, Nora e Dakota hanno però più cose in comune di quelle che vorrebbero. Ed entrambe sono determinate a conquistare il cuore di Landon.

Ma quanti ostacoli è disposto a superare lui per trovare il proprio amore infinito? Continua la nuova, romantica e travolgente serie di Anna Todd, autrice del bestseller internazionale After, un successo da cinque milioni di copie vendute nel mondo, di cui oltre un milione soltanto in Italia.

Recensione:

Eccomi qui, pronta, per recensire il secondo volume di Nothing More.

Questo secondo volume l’ho trovato decisamente più interessante rispetto al primo, probabilmente perché è meno riflessivo e più diretto; la storia sta entrando nel vivo.

Ritroviamo Landon in confusione tra l’amore  che prova nei confronti della sua ex ragazza Dakota e le sensazioni sconosciute – da leggere come attrazione – per Nora. Landon appare ancora come il ragazzo perfetto, dolce, gentile, premuroso e calmo… tutto il contrario dell’animo impetuoso a cui eravamo abituate a con Hardin. Una caratteristica che mi ha dimostrato, ancora una volta, la capacità di Anna Todd nel saper scindere le due storie e di tenere separati due caratteri che, fin dall’inizio, erano sempre stati diversi in tutto e per tutto.  Avevo un po’ il timore che, per rendere la storia interessante o al pari della saga precedente, cadesse in questo sbaglio, ma per fortuna non è così. Landon, per certi versi, è ancora quel ragazzo imbranato e adorabile. 

Quasi sempre si è convinti che il personaggio maschile più bello è quello che ha dei problemi con il passato, con la legge e che sia sempre pronto ad urlare addosso ad ogni donna che gli si avvicina, a maggior ragione se è la protagonista. Con Nothing More possiamo scoprire che un personaggio, per essere amato, può anche essere l’opposto di questo canone prestabilito e ricercato. Credo che a nessuno dispiacerebbe avere un Landon nella propria vita. 

Mi sono trovata vicina a molte delle frasi presenti in questo libro, ma una più di tutte l’ho sentita affine a me:

“Gli esseri umani sono creature bisognose,
e io, guarda caso, sono molto, molto umano.”

Anna Todd, come sempre, ha un modo di scrivere che piace e affascina il lettore, la storia è fluida e non ho riscontrato errori. Ogni pagina è come fosse una ciliegia: una tira l’altra e ti lascia incollato fino a quando non arrivi alla fine. Io stessa ho finito il libro in un solo giorno, non solo perché è breve ma perché non riuscivo a smettere di leggere. E non appena sono arrivata all’ultima pagina sono rimasta molto, molto delusa che fosse già finito. Avrei voluto leggerne ancora e subito!

La storia di “Nothing more” continua con “Nothing Less”,  e non vedo l’ora di leggerlo per scoprire come andrà a finire! 

 

 

 

Linda. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *