Buongiorno cari i miei divoratori di libri! Come state? Siete pronti per una mia nuova recensione? Oggi è il turno del primo volume della saga di JD Hurt, Stolen. Questo libro mi ha fatto passare un paio di giorni praticamente insonne. Volete scoprire il perché? Continuate a leggermi!

unnamedDunque, prima di tutto, la copertina: non mi piace. È troppo forte. Il contrasto tra bianco e rosso, sebbene sia molto azzeccato, mi pare troppo forte, mi sarebbe piaciuto un contrasto meno forte. L’impaginazione, invece, è perfetta, niente da ridire, assolutamente. Una cosa che non mi è piaciuta, sono i capitoli divisi tra vari punti di vista o anche i salti temporali, anche se non si possono definire propriamente così. Avrei preferito un solo punto di vista, quello di Shiloh, per l’esattezza e qualcosa di più lineare.

La grammatica del libro non è male. Il libro non è scritto male e benché contenga contenuti volgari, cosa che non sopporto, sono adatti al contesto, nonostante il tutto mi abbia fatto rabbrividire (reazione più che giustificata vista la trama del libro). Non è affatto il mio genere, ma non essendo scritto male, non ho nulla da ridire riguardo ciò. Il problema di fondo è che il modo in cui è strutturato il libro mi è apparso piuttosto caotico e non sempre lineare e capibile. È normale, è il primo romanzo di una serie, ma spesso mi sono ritrovata a domandarmi se non avessi saltato qualche pagina.

I personaggi non sono descritti come vorrei, ma essendo il primo volume, do per scontato che andranno approfonditi negli altri volumi della saga: attenzione. Vorrei solo dire che spero di trovare il motivo per cui Andrew si comporta a quel modo. E vorrei vedere Claudia morta, ma sono dettagli di una lettrice delirante. Tornando seri, vorrei solo ci fossero più descrizioni e meno fatti. Secondo me ci sono troppi fatti, spiegati non benissimo e poche descrizioni che, invece, sono state poche e troppo superflue.

Non posso dare una vera e propria sentenza a questo romanzo, soprattutto perché, come ho già spiegato, è un primo volume. Ho trovato buona la parte della grammatica e trovo che la storia abbia del potenziale, ma vorrei vedere le cose descritte meglio, anche le scene di sesso meno volgari, nonostante faccia parte della storia in sé.

E anche per oggi è tutto. Cari lettori, se volete una storia sopra le righe, vi consiglio questa. È molto particolare e caotica, io vi ho avvertiti!

A presto!
Yls.

13240755_278503859151041_941671278220610440_n

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *