E se ciò che abbiamo sempre creduto amore in realtà non lo fosse? E se l’amore ci sorprendesse e ci mettesse ko con un solo sguardo? Torna Laura Gay con una storia d’amore che appassiona fin dalle prime pagine: Tutto di noi, edito Newton Compton.

Titolo: Tutto di noi
Autore: Laura Gay
Casa editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 14 maggio 2018
Link d’acquisto: QUI

Trama: 

Joe Santini è un famoso pugile, campione mondiale nella categoria dei pesi massimi. È conosciuto per la sua cattiveria sul ring, per gli scandali e perché esce ogni sera con una donna diversa.
Bianca Corradi studia giurisprudenza all’università. All’apparenza è una ragazza fredda e un po’ rigida, che vive sotto l’ala protettrice dello zio, un autoritario lord inglese. Bianca è fidanzata con un uomo molto più anziano di lei, che occupa una posizione di prestigio all’Ambasciata britannica. Da quando, ancora adolescente, è stata sedotta e ingannata, ha deciso di tagliare fuori l’amore dalla sua vita e ha optato per una relazione di convenienza, scegliendo una persona che le garantisse la sicurezza di cui ha bisogno e che avesse l’approvazione dello zio. Non vuole complicazioni nella propria esistenza.

Per questo motivo, quando incontra l’affascinante pugile, idolo di tutte le donne, tutto ciò che desidera è stargli alla larga.
D’altro canto, Joe è allergico ai legami duraturi e non è per niente in sintonia con quella ragazza austera, che lui considera ricca e viziata. Ma niente è come sembra e forse Bianca non è solo la morigerata nipote di un aristocratico, ma una ragazza passionale… E Joe sa quali tasti toccare per farla sentire se stessa.

Recensione

Inutile dirvi che non vedevo l’ora di leggere la storia di Bianca, data la conclusione che aveva avuto la sua storia (poveretta!!!) nel romanzo precedente “Tutto per te” nel quale appariva come personaggio secondario, dato che protagonisti erano il fratello maggiore Massimo e Fiamma (Link recensione)Laura Gay come al solito ci regala una storia da favola che inizia fin dalle prime pagine a farci battere il cuore. Ma partiamo dall’inizio… Bianca Ferrari ha tutto. Studia per diventare avvocato, ha un fidanzato bellissimo che fa un lavoro di prestigio e soprattutto, si è ripresa dopo la batosta amorosa che l’ha vista quasi perdere ogni cosa, persino la dignità.

La ragazzina spaventata che era da adolescente non c’è più, no, ora è  una donna coraggiosa che ha deciso di mettere la sua sicurezza al centro di ogni cosa. E forse è anche per questo che sta con Colin. Lui è un uomo perfetto (fin troppo) e riesce a darle ciò di cui ha bisogno: l’amore? No, la stabilità! L’amore l’ha già fatta soffrire e Bianca ha deciso, quasi come firmando un contratto con se stessa, di non cedere più. Ma si sa, l’amore non bada ai contratti, né al nostro fingerci inflessibili. Infatti, mentre la nostra Bianca corre nel parco incontra lui, Joe Santini, pugile dongiovanni, e il suo mondo va sottosopra. LETTERALMENTE!

Cercò di superarlo con indifferenza, ma proprio
in quel momento inciampò e quasi senza accorgersene
si ritrovò con il culo per terra, offrendo ai presenti
un vergognoso spettacolo della sua goffaggine.
“Tutto  a posto?” Bianca si smarrì fissando un
paio di enormi occhi azzurri; le sue guance si
incendiarono all’istante. “Sto bene, grazie”

Joe è tutto quello che Colin non sarà mai, Bianca se ne rende subito conto. A quell’uomo è bastato un piccolo contatto, una frase detta a mezza bocca per turbarla e farle subito avere pensieri piuttosto sconci, pensieri che, devo ammettere,  ho fatto anche io! Perché Joe Santini è un bel vedere: occhi azzurri, fisico scolpito e labbra da urlo! Cioè, io capisco Bianca! Come non cadere in tentazione? 

Bianca, però, decide non pensarci più: in fin dei conti non incontrerà mai più Joe, perché perdere la testa per qualcuno che l’ha solo aiutata a rialzarsi dopo una brutta caduta? Ma, proprio quella sera lo rivedrà e le cose cominceranno a farsi scottanti.

Bianca avrebbe voluto rispondergli per le rime,
ma era rimasta senza fiato. In smoking quell’uomo
era ancora più affascinante: aveva un non so
che di magnetico che l’attraeva come una calamita.
Si limitò a schiarirsi la gola. “Forse dovremmo
presentarci” – 
“Oh, che sbadato!” il suo sorriso
si intensificò. 
“Mi chiamo Joe. Joe Santini.”
“Bianca Corradi”

Il cuore comincia a combattere con la ragione: Colin o Joe? Chi è l’uomo che Bianca vuole al suo fianco? Joe riesce ad incendiarla con un solo sguardo, Joe riesce a parlare direttamente alla sua anima e Bianca non sa cosa fare, perché in teoria è promessa sposa a Colin. Quest’ultimo, anche se spesso non le dimostra il suo amore, c’è sempre per lei, qualsiasi cosa succeda. E allora perché continua a pensare a Joe?  

Joe invece non è per niente confuso. Sa quello che vuole e ora quello che vuole è Bianca Corradi, anche se tutto inizia con una strana proposta da parte del nostro pugile sciupafemmine. Diciamo che Joe non è proprio quello che definiremmo un buon partito, sì, ha soldi a palate, ma la sua idea di relazione amorosa è piuttosto contorta. Per questo, pur di non lasciarsela scappare, propone a Bianca di impersonare la sua ragazza. Sarà un modo anche per ripulire la sua immagine.

“Ho accettato di accettare la tua proposta: fingerò
di essere la tua fidanzata. Farò quello che
mi chiederai 
per riabilitare la tua immagine pubblica.”
“Sei sicura?” Joe non riusciva a staccare
gli occhi 
dalle sue labbra tumide. Moriva dalla
voglia di prenderle 
a morsi. “Sì, sono sicura.
Ma voglio qualcosa in cambio”.

Ciò che non sanno è che questo cambierà per sempre le loro vite. Come? Non spetta a me dirlo, fatevi trascinare nel vortice di emozioni che è la storia d’amore fra Joe e Bianca.  Che dire di Laura Gay? Quest’autrice mi ha conquistata con il romanzo precedente, ma con questo mi ha stesa! In Tutto di noi ho trovato tutto quello che mi era mancato in Tutto per te. Il pathos, le descrizioni, le scene sensuali. Tutto perfettamente calibrato e raccontato a noi lettrici col tempo giusto. Lo stile dell’autrice è sempre cristallino, semplice, adatto a chiunque abbia voglia di passare del tempo senza pensieri. In definitiva, un romanzo decisamente godibile che consiglio vivamente!

Gioia De Bonis.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *