Il nuovo libro di Emma Chase, “Ex”,  ci aiuta a riflette sulle secondo possibilità. E, a volte, le seconde occasioni sono tutto ciò di cui abbiamo bisogno.


Titolo:
Ex
Autore: Emma Chase
Genere: Romanzo rosa
Editore: Newton Compton
Data di Pubblicazione: 5 Febbraio 2019
Link di acquisto: Amazon.

Trama:

Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe?

Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore.

Recensione:

“ Ecco la storia di come tutto ebbe inizio,
di come abbiamo cominciato. Di come io
e lui siamo diventati noi. “

Grazie a Tratto Rosa sto ampliando, parecchio, i miei gusti letterari.  Fino a qualche mese prima non avrei mai pensato di leggere libri romantici – si, è inutile ripetermi, so bene che tutti voi conoscete sin troppo bene i miei gusti – eppure è quello che adesso sto facendo.
Lanciarmi in queste sfide come da un’aereo senza paracadute. E fin’ora non c’è stato nessuno scontro doloroso. Ed anche questa volta ne è valsa la pena. Il libro che ho iniziato – e divorato – questa volta è “Ex” di Emma Chase.

Okay, volevo leggere qualcosa di questa autrice da parecchio. La sua popolarità è spaventosa, ed il fatto di non aver ancora affrontato nessuna delle sue opere mi faceva sentire come se mi mancasse un pezzo. La milza, forse. O un dito.  Non abbastanza da morirne, ma quel tanto che serviva per essere completi.  Ma l’ho fatto e forse ho capito perché nell’ambito dei romance è così famosa. La trama stuzzica la curiosità, sebbene a prima vista l’ho giudicato soltanto un banalissimo racconto d’amore.  Lui – bellissimo, sexy, bravo nel suo lavoro, una macchina del sesso – rincontra lei, la ex storica, l’unico amore della sua vita. Lui, rimasto nel piccolo ma accogliente paese nella quale era nato, a fare il professore e allenare la squadra di football. Lei, che vive da anni in California ed ha appena ottenuto il lavoro dei suoi sogni.
È una storia di due persone che si amavano da ragazzini. E che si riscoprono, tornando ad amarsi ancora.  Sembra banale, ma non lo è.

“ Dicono che non si possa mai tornare due
volte nello stesso posto, ma non è vero.
Io l’ho fatto. 
Ci sono tornata e ho trovato
l’amore che non avevo mai davvero perso.”

Sono state molte le cose che mi hanno colpito in questa lettura.  Lo stile della Chase, ad esempio, è fantastico.  Non uno stile pomposo, descrittivo all’inverosimile. Assolutamente no.  Ma leggendo si ha come l’impressione di assistere davvero a quelle scene. Come se si stesse vedendo un film. Riesci quasi a sentire la voce sensuale di Garrett. L’abbaiare di Snoopy. O il vociare degli studenti, che sia durante una partita oppure durante le lezioni di teatro.  Ed io, da amante della terza persona – il libro è interamente scritto in prima persona, con la prospettiva che varia dal punto di vista di Garrett a quello di Callie – l’ho trovato piacevole.  È un stile scorrevole, che ti fa andare avanti senza rendertene conto.

I personaggi sono ben delineati e, a parte qualche dettaglio in loro che non mi convince, si fanno amare. Come se fossero tuoi amici, e quasi ti dispiace arrivare alla fine.  Mi ha anche commosso in alcuni punti, ed è uno dei pochi libri che ho letto in vita mia che mi hanno fatto arrivare al punto finale con un sorriso sulle labbra.

Se lo consiglio?
Si, assolutamente. Quattro stelle piene per quest’ultimo libro della Chase, senza alcun dubbio da non perdere.

“ Era un bel posto dove crescere. Lo è ancora.
Abbastanza sicuro per poter fare gli stupidi,
abbastanza grande da evitare i pericoli della
noia, abbastanza piccolo da sentire ogni strada
come se fosse tua.”

Ambra Ferraro.

  • 14
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    14
    Shares

2 Comments on “Review Party: “Ex” di Emma Chase – Newton Compton.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *