Scagli la prima pietra chi non ha mai detto una piccola bugia pur di ottenere un posto di lavoro! Attitudini gonfiate, esperienze un po’ alterate… ma quando sono i titoli a mancare, nonostante l’esperienza vi abbia davvero insegnato il mestiere, mentire è  dura!

Ricomincio da me è il nuovo film di Peter Segal con Jennifer Lopez. Una simpatica commedia che però a modo suo racconta il dramma di tante persone che si trovano senza la possibilità di dimostrare davvero quanto valgono.

La protagonista della storia è Maya (Jennifer Lopez), una donna insoddisfatta, una lavoratrice sottopagata e sottostimata. La consapevolezza della sua condizione, non allineata con quelle che sono le sue reali capacità, la fa entrare in un vortice di negatività dal quale è difficile uscire! Ma Maya non è sola. Uno splendido Milo Ventimiglia le sta accanto, a ricordarci i momenti più belli della nostra adolescenza.

In Ricomincio da me il nostro Jess di Una Mamma per amica torna con il suo comprensivo e colto fascino. Un uomo sempre pronto a sostenere la sua amata, a capire prima di lei quanto realmente valga, quanto realmente possa fare per se stessa. Ed è questo che fa Maya.

Senza volerlo inizia a fare qualcosa per se stessa. Ricomincia da sé!

Gli amici che non possono accettare che la loro intelligente e capace amica stia in questo stato di insoddisfazione decidono di intervenire. Avete mai considerato i social come mezzo di ricerca lavorativa? Ebbene, non sono da sottovalutare. Infatti alcuni social aiutano proprio le aziende a trovare profili lavorativi che possono essere allineati alle loro posizioni aperte.

Ed è così che fanno gli amici di Maya. Le aprono un profilo social ma raccontando qualche piccola bugia… una laurea! Maya, che mai si è laureata, ha però raccolto anni di esperienza e, nonostante un disappunto iniziale, cede. Una azienda l’ha adocchiata, la vuole assumere, o per lo meno vuole assumere la Maya titolata ma la protagonista della nostra storia decide di prendere questa esperienza come un’occasione. Avrà finalmente il modo di dimostrare quanto vale realmente pur non avendo conseguito una laurea?

Lo scopriremo, come sempre, andando al cinema!

Alessia Di Maria

  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *