Il Royal wedding è l’argomento più discusso di questi ultimi giorni, o forse dovrei dire mesi dato che non si parla d’altro fin dall’annuncio del fidanzamento ufficiale. Ma c’è ancora molto da dire, per esempio su quali sono state le cose che ci sono piaciute e quelle che invece non ci sono piaciute affatto di questo grande evento globale. 

Il Royal Wedding è stato celebrato in mondo visione con centinaia di televisioni collegate persino dall’America, paese d’origine della sposa Meghan, e anche noi di Tratto Rosa lo abbiamo seguito dal divano di casa con particolare attenzione al dettaglio; alcune cose ci sono piaciute tanto, ma altre proprio no! 

Cominciamo dalle cose positive: cosa ci è piaciuto…

  • L’arrivo di Harry in compagnia del fratello William, testimone di nozze. La camminata fianco a fianco dei due fratelli ci è piaciuta molto, traspariva complicità e affetto. Sostegno in un giorno così importante, proprio come capitò nel 2011 a parti inverse. 
  • Il gesto del Principe Carlo. Ci è piaciuto che abbia accompagna Meghan all’altare, sostituendo il padre grande assente all’evento. E in generale abbiamo apprezzato la galanteria che ha riservato anche alla madre della sposa. 

  • Ci è piaciuta moltissimo l’emozione proprio di quest’ultima. Una madre fiera della figlia, felice della sua felicità, con gli occhi perennemente lucidi di commozione. 
  • L’ingresso di Kate contro il protocollo. Eh sì, Kate è arrivata dopo la Regina Elisabetta e nessuno può farlo da protocollo, ma la Middleton ha un ottima giustificazione: ha accompagnato i figli, da ottima madre presente e attenta, che avrebbero fatto da paggetti alle nozze. 
  • Gli sguardi degli sposi. Emozionati, felici, colmi d’amore… gli occhi di Harry e Meghan sono stati la vera favola di questo Royal Wedding. Così come i complimenti sussurrati da lui, i sorrisi e le mani intrecciate che non si sono mai lasciate per tutta la cerimonia. 

  • Il giro in carrozza tra le ovazioni del popolo inglese accorso per le nozze. Sempre di grande impatto!
  • Il coro gospel e le musiche scelte dagli sposi, di sicuro innovative rispetto ad altri matrimoni reali. 
  • La sposa, in parte. Meghan è bellissima e lo era anche nel giorno delle nozze, però…

Ecco quali sono le cose che, invece, non ci sono piaciute: 

  • Il modello dell’abito da sposa. Non è di certo imputabile al colore bianco, ma il vestito ci è parso forse troppo semplice. Privo di dettagli che si faranno ricordare. Il velo, con i ricami alle estremità, è stata l’unica chiave vincente. 
  • Il cappello di Camilla. Insomma, sappiamo che la Duchessa di Cornovaglia non è mai stata nota per sobrietà, ma il dress code del Royal Wedding imponeva un copricapo piccolo, e lei si è presentata con una specie di sombrero di piume di struzzo sulla testa. Bocciata! 

  • L’abito di Kate Middleton. A dirla tutta, questo dettaglio ci era sfuggito ma sono stati i lettori a farcelo notare: Kate ha indossato per le nozze di Harry e Meghan un vestito già utilizzato più volte per diverse occasioni. C’è chi sostiene fosse solo un soprabito, ma avremmo preferito avesse scelto qualcosa di speciale per quel giorno. 
  • L’assenza sospetta del padre della sposa. Stando agli scandali recenti, avvenuti immediatamente prima delle nozze, è lecito avere il sospetto che la sua mancanza sia dovuta a motivi differenti da quelli noti. 
  • I capezzoli che traspaiono dal vestito di Victoria Beckham: prendere parte al Royal Wedding senza reggiseno è consentito dal protocollo? Noi supponiamo di no. Inoltre, anche la sua espressione perennemente funerea non ci ha colpito in positivo. Al contrario, il marito David Beckham era così bello e radioso da  aver oscurato gli sposi sul web! 

Curiosità:

Tra gli invitati non era presente nessun italiano, molti gli attori di Suits e nessuno politico, ma pare che la Royal Wedding Cake sia stata realizzata con i limoni di Amalfi. Anche i confetti, stando ai rumors, provenivano dall’Italia. 

Il ricevimento di nozze è avvenuto nella seconda metà del pomeriggio, perché prima i Principi non hanno potuto rinunciare a un  importante appuntamento sportivo alla TV.  Sarà vero? L’indiscrezione è rimbalzata, fin da subito, su tutti i programmi televisivi collegati in diretta da Londra. 

Harry ha detto “I Will” prima che gli venisse chiesto, scatenando le risate divertite di tutti i presenti. Lui, Meghan, era proprio certo di volerla sposare e aveva anche una certa fretta nel concludere la questione 😛 

Meghan non ha promesso obbedienza al marito durante il rito, e anche se in questi giorni questo dettaglio sta facendo il giro del web non è la prima volta che capita. Prima di lei, Diana e Kate. Del resto neppure Harry ha promesso obbedienza alla moglie 😉 

E a voi cos’è piaciuto e cosa vi ha deluso del Royal Wedding? 

  • 44
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    44
    Shares

4 Comments on “Royal Wedding: cosa ci è piaciuto, e cosa no, delle nozze tra Harry e Meghan”

  1. A me è piaciuta moltissimo lei, anche il suo vestito, semplice ma elegante. Anche il trucco leggero è stato una bellissima sorpresa, il suo sorriso era così sincero e radioso che non aveva bisogno di altro.
    Cmq, loro due insieme erano troppo forti 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *