Ieri è andata in onda la seconda puntata del format televisivo tra i più trash della storia: Temptation Island – Il viaggio nei sentimenti continua… Ma nei sentimenti di chi?

Durante la prima puntata di cose ne erano già accadute parecchie, perché quest’anno non c’era il braccialetto con i super poteri inibitori e quindi disinibiti tutti fin dal principio. Fidanzanti che dimenticano di avercela mai una fidanzata, fidanzate che piangono e si disperano e promettono vendette e notti coi coltelli in mezzo ai denti… che poi, alla fine non gliene frega niente a nessuno o quasi. 

Lista delle frasi TOP di questa puntata di Temptation Island: 

  • Ha acceso la fiamma, raga! 
  • Ma sempre con lo stesso cornuto, però. 
  • Lo smonto come un mobile dell’Ikea. (Questa è la mia preferita  :mrgreen:
  • Sono disposto a stare con una rompicogl**ni del genere? 

La puntata di lunedì 16 luglio comincia con Oronzo e Valentina: 

Li avevamo lasciati la scorsa settimana al falò del confronto, dove Valentina aveva preso la saggia decisione di mandare Oronzo a  casa da solo.  Lui , dopo aver passato una notte travolto dai vari “c’è, c’è, c’è,” che infila dappertutto quando parla, si rende conto che Valentina gli manca davvero troppo. Così chiede di incontrarla e lei poteva essere la nostra Eroina, se solo avesse deciso di non presentarsi davanti a quel falò… Se solo avesse perseverato nella decisione di tornarsene a casa da solo. E invece no, lei si fa corrompere dalle lacrime a comando del suo fidanzato Oronzo che, fondamentalmente, mira soltanto a non fare una figura di cacca in televisione. Per lui è una questione d’orgoglio mascolino, è chiaro a tutti tranne che a Valentina che se lo ripiglia e ben contenta di farlo. 

Vabbè, contente pure noi. Almeno c’è un pericolo in meno in circolazione, che se lo tenga! 

Il triangolo no: Ida, Riccardo e Gemma… okay, il loro è più un pentagono. 

Ida è ancora scossa fortissimamente scossa dall’atteggiamento del suo fidanzato Riccardo, colpevole d’avere avuto qualche dubbio riguardo al trasferirsi e cambiare vita per amore. Perché è assurdo, che uno possa averne quando si sta insieme a un’altra persona da SOLO otto mesi!  In suo soccorso, arriva dal mare l’amica Gemma espertissima in relazioni d’amore riuscite: vedi la fine che ha fatto Giorgio! (Uomini e Donne, per chi non lo sapesse). 

Insomma Ida piange tra le braccia di Gemma – ancora ci chiediamo perché a lei è stato mandato l’aiuto da casa, e alle altre no! – che cerca di farle capire che non può continuare a soffrire in questo modo ogni giorno. Mentre lei, chiaramente, piange per il suddetto Giorgio all’incirca da tre anni. Riccardo, nel frattempo, spalma creme solari su corpi statuari, balla avvinghiato a una tentatrice, chiede dei figli di tutti… tranne che a Ida del suo. Ma quando arriva il suo turno per essere convocato nel pinnettu…. 

Si ribaltano divani, sedia sdraio lanciate come coriandoli, lo sfracello totale e in un certo senso ha pure ragione ad incazzarsi.  Non a sfasciare il villaggio. Perché Ida fa tanto la rompiscatole, vittima di un uomo che non la ama, però anche lei non si pone alcun problema nel trascorrere tutto il suo tempo con uno dei tentatori. Lo abbraccia, lo bacia (sulla guancia),  ci balla avvinghiata e si fa baciare le ginocchia. In cosa differisce il suo atteggiamento, rispetto a quello del fidanzato? Che lei piange, mentre lui tira in aria i tavolini e chiede il falò del confronto.

Lara lanciatrice di fiamme e Michael l’annoiato: 

Questi si odiano,  ragazzi! Dico davvero, non si possono soffire. 
Lui definisce lei una rompicogl**ni, dice che lo annoia sessualmente e non solo. Lei, lo definisce un deficiente traditore seriale incapace di intendere e di volere. 
Lara  nel pinnettu ride sadica e dice: ti lavo, ti cucino, ti stiro (con la macchina? Boh), pulisco casa e aspetto te per mangiare. Una colf, praticamente. Ma adesso è stanca, vada aver accettato un tradimento e la calma piatta a letto dopo solo 2 anni di relazione, però a fare la figura della cornuta per giunta rompipalle in televisione non ci sta! 
Per questo messa di fronte a un’intera serie tv sul suo fidanzato nel villaggio della cuccagna , garantisce: mo’ ti faccio vedere cosa ti combino io. Imbraccia il lanciafiamme  e parte per la missione vendetta! 

Raffaella piange e Andrea se la ride: 

Lei poverina è innamorata persa, non sospettava minimamente che il suo Andrea potesse avere qualche dubbio sulla loro relazione. E invece Andrea di dubbi ne ha parecchi, soprattutto si domanda se quello che prova per la sua fidanzata sia davvero amore o solo triste e banale abitudine. Queste cose le confida alla single Teresa, dopo averci ballato in maniera più che provocante e averla invitata a guardare le stelle in spiaggia. Ha il sorrisetto sghembo di chi non ce la racconta giusta, e quando gli viene chiesto se sente la mancanza di Raffaella lui risponde “Chi?”.  Penso che a questo punto non i sia nulla da aggiungere! 

Martina e Gianpaolo: ma quanto è cazzaro questo qua? 

Ormai Gianpaolo si è bruciato tutto: la relazione con la su fidanzata trentenne, e la possibilità di poter impressionare almeno una delle tentatrici. Martina lo sopporta da cinque anni, le single in una settimana ne hanno già avuto abbastanza. 
Avete presente il marpione sfigato? Ecco. Gianpaolo ci prova con tutte con una tecnica d’abbordaggio che neppure all’asilo, o su un film commedia di scarsa qualità. Con quelle battutine viste e riviste che non fanno ridere e non colpiscono nessuno, sempre che non s’incarti e alla fine non lo sa neppure lui cosa voleva dire. 

E qui entra in scena Andrew: single tentatore dal ciuffo biondo risistemato a regola d’arte ogni 3/4 minuti, fisico scolpito, occhio azzurro e il timbro di voce sottratto ad Alex Belli. E soprattutto, ha puntato Martina! 
Lei chiaramente si sente d’essere stata trasportata su un altro pianeta quando le capita di parlare con Andrew, perché ormai aveva dimenticato cosa si provasse ad avere una conversazione matura. Frivola magari, incentrata sul demolire il suo fidanzato in tutti i modi possibili, ma comunque sempre meglio delle tante che ha avuto in cinque anni con Gianpaolo. 

Gianpaolo, dal canto suo, si dice sereno anche dopo aver visto il video sulla sua fidanzata che se la ride con Andrew. Perché tanto lui sa di essere migliore. Perché tanto qualunque cosa possa fare Andrew, lui è certo di poterla fare meglio. Non si scompone proprio per niente, si dice certo d’avere Martina in pugno oppure, come la vedo io, non gliene può fregare di meno. 

Giada e Francesco: il risveglio… suppergiù. 

Le parti si invertono, lei guarda i video e lui comincia a godersi la vacanza in compagnia delle tentatrici. Okay, non è esattamente così. Francesco in realtà usa la presenza delle tentatrici soltanto per sfogarsi, tirando fuori tutte le cose che non vanno nella sua relazione con Giada. Si dice geloso, possessivo ma innamorato ed ha picchi di insicurezza incredibili.
Si lamenta di non aver mai avuto un confronto profondo con la sua fidanzata, dice anche di vergognarsene ma è la verità. Lei non lo ha mai ascoltato, gli ha sempre detto che i problemi deve risolverseli da solo, e Giada lo conferma durante il falò. 

Giada piange, quasi a secco ma piange, perché non pensava che il suo fidanzato potesse dire certe cose.  Che fosse un uomo con delle fragilità e che si sentisse così tanto incompreso, persino che nutrisse dei dubbi sulla loro relazione. Ma tranquilli, ci mette un attimo a riprendersi. Tornata al villaggio delle fidanzate è di nuovo punto a capo: si lamenta di Francesco, dei suoi innumerevoli difetti e mancanze e sostiene fermamente che a un uomo non devono essere concesse troppe sicurezze.  

La prossima settimana assisteremo al falò di confronto tra Ida e Riccardo, sul web si vocifera che si siano lasciati perché hanno smesso a vicenda di seguirsi sui social. Sarà vero? Lo scopriremo lunedì  23 luglio! 

I nostri commenti alla prima puntata di Temptation Island: QUI

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *