Torte d’Autunno: quali sono i dessert più adatti in questa stagione? 

Arriva l’Autunno e con esso anche una cucina un po’ meno leggera e fresca, però sicuramente più “coccolosa”, una sorta di comfort food che ci riscalda, ci avvolge e ci protegge dai primi freddi.
Nei dessert il discorso non cambia, infatti le cheesecakes senza cottura lasciano il posto a torte preparate con frutta di stagione e poi servite durante la merenda accompagnate da una bella tazza di tè o cioccolata calda.

Tipiche di questo periodo sono le torte di mele o pere, magari con aggiunta di frutta secca: possono essere realizzate con base morbida oppure con frolla o sfoglia e poi servite con crema inglese come merenda o per un gustoso dopo cena.

Un altro frutto con cui realizzare dei dessert autunnali è la castagna; ci si può sbizzarrire in svariati modi: dai dolci al cucchiaio, ai biscotti utilizzando la farina, il Castagnaccio  (dolce tipico dell’Appennino tosco-emiliano) oppure dei marron glacè per un classico e intramontabile Mont Blanc.
Perfetti in questo periodo sono anche quei dessert a base di frutta secca: al cucchiaio come il sofisticato Parfait alla nocciola oppure le più classiche e tradizionali Sbrisolona o Linzer torte.

Ottimo anche il croccante da consumare tal quale o steso sopra delle crostatine di frolla e un goloso ripieno di crema pasticcera o di marmellata.
Per preparare il caramello, basta sciogliere a fuoco lento lo zucchero con poche gocce di limone e appena raggiunge la colorazione desiderata, si unisce la frutta secca.
Si stende sopra della carta da forno e si attende il completo raffreddamento; attenzione a non leccare il cucchiaio, rischiate di ustionarvi la lingua!!!

Sempre in questo periodo si possono preparare torte come la schiacciata dolce con l’uva (deliziosa quella con l’uva fragola), tipica toscana, delle zone di Firenze e Prato.

Spero di essere stata chiara ed avervi invogliato a prendere in considerazione qualcuno di questi buonissimi dessert… presto torneremo con nuove ricette.

Valentina Pacini

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *