I cosmetici amati dalle più appassionate, ed ignorati dalle meno esperte, sono le maschere viso.

La cura della pelle è fondamentale per un make-up impeccabile, ed in nostro soccorso arrivano le maschere. Ormai sul mercato ne troviamo di diversi tipi per rispondere alle esigenze di tutte. Troviamo dalle più “pazze” alle classiche. Di seguito alcune delle novità del periodo:

Maschere all’argilla:

Le maschere all’argilla sono adatte per chi soffre di pori dilatati ed impurità, in quanto l’argilla ha proprietà astringenti. Come ad esempio le maschere della linea “argilla pura” di l’Oréal. Esse sono adatte non solo per la pelle impura, ma anche per ridare vitalità e luminosità alla pelle. Con una texture che varia fra la maschera-crema e quella del gel.

Maschere al carbone:

Sono anche conosciute con il nome di “black mask” e sono ormai tra le più famose. Le maschere al carbone promettono di eliminare le impurità dal viso in quanto peel off. Diversi i brand che le producono, fra le più rinomate ricordiamo ancora una volta quelle della l’Oréal, mentre di una fascia di prezzo più elevata è quella della Herboist.

Maschere glitterate:

Ormai sono un trend su tutti i social, le maschere glitterate sono quasi un must have. Caratterizzate da micro glitter, pagliuzze o stelle olografiche, queste maschere promettono di lasciare la pelle radiosa. Fra le più rinomate indubbiamente ricordiamo quella della GlamGlow, caratterizzata da una texture simile al gel, presenta innumerevoli glitter che però non rimangono sulla pelle. Infatti ci troviamo dinanzi una maschera peel off, dunque risulta estremamente funzionale. Al passo con i tempi è anche Too Faced, che presenta sul mercato una maschera esfoliante anch’essa peel off, al cui interno troviamo particelle di oro vero in un gel color rosa. Promette di lasciare la pelle liscia e morbida, ma soprattutto luminosa.

Maschere magnetiche:

Il metallizzato è di tendenza nel make-up, e chiaramente non poteva mancare una maschera non solo metallizzata ma persino magnetica. Vi state chiedendo il funzionamento di queste maschere? Basta stenderne un velo sottile sul volto. Nella confezione troverete un magnete il quale – dopo esser stato coperto da una velina – va passato vicino il viso per rimuovere la maschera.

Maschere baby skin:

Le maschere baby skin rappresentano una vera e propria innovazione nel campo della skin care. Agiscono come un siero garantendo così l’effetto “pelle di bambino”. Sicuramente valida è la BB Shot Mask di Erborian, una maschera in tessuto che grazie alla sua struttura in fibre lisce di cellulosa permette una facilitata diffusione dei suoi principi attivi.

Valentina De Simone.

  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *