Trattine sportive, vi siete perse la sesta giornata di Serie A e c’è quel collega spocchioso a cui vorreste rispondere a suon di risultati? Ecco, cos’è successo…

 

La sesta giornata di campionato di Serie A si è aperta con ben tre anticipi.

Il Napoli vince contro un sorprendente Spal. La squadra di Ferrara, a cui anche Maradona ha dedicato un tweet, è riuscita a tenere testa al Napoli durante i primi minuti della partita, andando anche in vantaggio. A niente è servita la verve dello Spal,  che perde però con un dignitosissimo 3-2.

La Roma batte un’Udinese in evidente difficoltà. I bianconeri si affacciano una sola volta alla porta avversaria e segnano, poi però i giallorossi hanno la meglio e portano a casa tre punti, con 3 bei goal. Da ricordare la doppietta di El Shaarawy.

La Juventus vince il derby contro il Torino segnando ben quattro goal, partita che sarebbe finita in goleada se Sirigu, il portiere del Toro, non avesse giocato una delle sue più belle partite nel campionato di quest’anno. Protagonista della partita il bianconero Dybala, che rimane fisso al primo posto della classifica marcatori.

Il Crotone batte 2 goal a 0 il Benevento, che è sempre all’ultimo posto in classifica. Questi tre punti, invece, portano il Crotone a quattro punti in una zona che a fine campionato determinerebbe la salvezza.

Il Sassuolo perde col Bologna in casa, per un goal a zero. I neroverdi fanno compagnia a Spal e Crotone  4 punti, ma è strano vedere questa squadra, rivelazione dell’anno scorso, lì in basso.

La Sampdoria batte il Milan per 2 goal a 0. Il Milan si trova a vivere un periodo decisamente negativo. Il capitano dei rossoneri Bonucci scrive su Twitter che servirà lavorare a testa bassa per continuare a crescere, ma oggi è mancata anche la continuità e il bel gioco.

Il Cagliari perde per la prima volta in casa contro il Chievo, con due bei goal segnati da Inglese e Stepinski. Il Chievo si trova così a metà della classifica fra Atalanta e Bologna.

L’Inter vince contro il Genoa, in una partita che sembrava non volersi sbloccare ma che alla fine ha visto trionfare i neroblu grazie ad un goal di D’ambrosio all’87. Le due espulsioni per il Genoa fanno di questa partita quella più scorretta della domenica.

La Lazio si riprende alla grande dopo la brutta sconfitta contro il Napoli, vincendo 3 a o contro l’Hellas Verona. Apre la partita Immobile segnando un rigore evidentissimo e firmando la doppietta poco dopo. Il nuovo acquisto Marusic segna il terzo goal, che chiude la partita.

Alle 20.45 conclude la sesta giornata di Serie A, Fiorentina – Atalanta, tanti gialli e due goal, uno per parte. Segna al 12′ Chiesa per la Fiorentina e risponde al ’94 Freuler.

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre ci aspetta la settima giornata. Milan – Roma e Atalanta – Juventus, le due partite che potrebbero scuotere di più la classifica chiuderanno il turno.

#StayTuned #StayPink #StaySporty

 

 

 

 

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *